Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Champions sfumata e sfottò anti-Juve: manichini bianconeri "crocefissi" in piazza

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Dopo la notte da incubo vissuta dai tifosi bianconeri per la pesante sconfitta contro il Real Madrid (4-1) nella finale di Champions League a Cardiff, inevitabili sono partiti gli sfottò anti-Juve da parte dei tifosi delle squadre avversarie. Sfottò che nel caso di Contigliano hanno forse superato il limite e anche il "buon gusto". Come quella di alcuni ignoti che hanno messo in scena alle spalle della Collegiata nella parte alta del paese che affaccia su piazza Sant'Antonio, sulle croci utilizzate per la rievocazione della processione del venerdì Santo. Due manichini (come testimoniato dalla foto pubblicata da Rietilife.it) con tanto di maglia della Juventus sono stati infatti crocifissi al posto dei ladroni e sotto è stato esposto lo striscione “Settimo comandamento: non rubare”. Sfottò che richiama i manichini impiccati al Colosseo a Roma. Inoltre per le strade di Contigliano sono stati affissi manifesti funebri che annunciano appunto la dipartita della Juventus contro il Real Madrid. I manichini sono stati rimossi ma in paese è scoppiata la polemica e non solo sportiva.