Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ferrovie dello Stato: "Niente investimenti sulla tratta Rieti-Roma"

Ilaria Faraone
  • a
  • a
  • a

Al Festival internazionale del Giornalismo di Perugia si sancisce il no, almeno per ora, alla tratta ferroviaria Rieti-Roma. Per adesso dunque conviene mettersi l'anima in pace poiché, dall'intervista di Beppe Severgnini, direttore Sette Magazine Corriere della Sera all'amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Renato Mazzoncini, questo è quanto venuto fuori. Nella cornice del Teatro Della Sapienza, nel centro storico di Perugia, dove proprio ieri è terminata l'edizione numero undici del festival del giornalismo, si è tenuto l'interessante e, in alcuni punti anche divertente, dibattito incentrato sul tema dei trasporti dei treni. A una domanda di alcuni presenti Mazzoncini , senza giri di parole, ha detto che non sono previsti investimenti importanti nella tratta in questione. “Quella di Rieti-Roma è sicuramente una di quelle tratte di difficile gestione, c'è da dire – ha continuato l'AD di Ferrovie dello Stato – che, durante i recenti drammatici terremoti , nelle zone che sono state colpite, non c'è stata una riduzione dell'offerta ferroviaria esistente e quel che è certo – ha proseguito Mazzoncini – è che oggi non sono assolutamente previsti investimenti rilevanti sulla tratta Rieti-Roma”. E' il caso dunque di dire che la questione, per adesso, può essere accantonata. Non archiviata, ce lo auguriamo, ma messa da parte. Renato Mazzoncini ha poi affrontato altre tematiche e criticità inerenti ai treni come mezzi di trasporto e ha parlato di un'efficienza raggiunta oggi, praticamente totale e completa. “Siamo decisamente migliorati sotto il profilo della puntualità – ha detto l'amministratore delegato – e della pulizia dei mezzi ma resta ancora un problema, la linea wifi. Le richieste di attivazione di una linea che permetta ai passeggeri di lavorare e navigare tranquillamente sono continue. Ne abbiamo parlato con Flavio Cattaneo, amministratore delegato di Telecom Italia, che mi ha assicurato che saranno loro, nel giro di qualche mese, a provvedere e investire per garantire la linea wifi per tutti. Questa, ad oggi, è l'unica lamentela che registriamo sulle Frecce”, ha concluso soddisfatto Mazzoncini. E per quanto riguarda invece la tratta Rieti-Roma, non resta che attendere fiduciosi.