Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Consorzio industriale: inviati alla Regione gli studi di fattibilità per le infrastrutture a servizio di Amazon

default_image

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Mentre proseguono con grande celerità i lavori di realizzazione da parte della Soc. Vailog e per  essa del general contractor  “2K Engineering”  dell'edificio industriale che diverrà la seconda sede italiana di Amazon, il Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Rieti ha, così come da protocollo d'Intesa siglato lo scorso 5 Agosto, inviato al Presidente della Regione Zingaretti ed all'Assessore regionale Refrigeri, gli studi di fattibilità per le ulteriori opere (raddoppio della  S.R. 313, parcheggio camion, attrezzature sportive, asilo nido, pista ciclabile, riqualificazione stazione ferroviaria), da realizzare presso l'agglomerato industriale di Passo Corese, affinché vengano stanziate le relative somme necessarie.   Il Presidente del Consorzio Industriale Andrea Ferroni ha tenuto a sottolineare con grande soddisfazione che, “il cantiere di Passo Corese rappresenta uno dei più grandi investimenti attualmente in atto in Italia,  che con le opere pubbliche a servizio dell'insediamento di Amazon conoscerà ulteriori sviluppi”.   Ferroni ha altresì aggiunto, “per il territorio reatino è una enorme boccata di ossigeno ai fini occupazionali e dello sviluppo economico”.   Per l'intanto, nella giornata di ieri presso l'amministrazione provinciale di Rieti, si è svolta la conferenza dei servizi per permettere all'Enel di potenziare la capacità di energia elettrica nell'area ed ugualmente sono ormai di fatto terminati i lavori della bretella di collegamento  tra la S.S. n. 4/Dir. e la S.R. 313, realizzata su finanziamento regionale dal Consorzio Industriale, che verrà aperta al traffico veicolare nei due sensi, nei primi giorni del prossimo Novembre.