Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffano 50enne su internet, nei guai due studenti

default_image

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

I carabinieri della stazione di Passo Corese hanno scoperto un'ennesima truffa via internet messa in atto da due giovani studenti, una di essi ancora minorenne, entrambi residenti nella provincia di Foggia.Si tratta di G. O. nativo della Romania ed appena maggiorenne e della minore italiana G. L.. Entrambi sono riusciti a porre un annuncio di vendita di un telefono cellulare, su uno dei piu' famosi siti internet dedicati. Un cinquantenne di Fara Sabina ha risposto a tale annuncio e dall'altra parte, i due si sono fatti accreditare la somma di 160 euro su una carta Postepay e solo dopo l'avvenuta transazione del denaro, il malcapitato ha appreso della falsita' dell'annuncio dal momento che oltre a non aver ricevuto nulla, l'inserzione e' stata immediatamente ritirata e degli inserzionisti neanche piu' l'ombra. Dopo l'espressa denuncia da parte dell'uomo, i carabinieri, al termine di mirate indagini telematiche, sono riusciti a risalire ai titolari della carta e dopo averli identificati, sono stati deferiti alle competenti procure per il reato di truffa in concorso. I carabinieri raccomandano di diffidare dagli annunci troppo convenienti soprattutto se posti in essere da privati e di sporgere sempre immediata denuncia, se vittime di raggiri.