Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Solsonica, il nodo resta il costo del lavoro

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Giornata piena per le parti sociali reatine che, affrontati due importanti tavoli durante la mattinata, hanno chiuso con quello più delicato, ovvero quello su Solsonica che ha ufficialmente aperto il confronto tra sindacati e Gala Holding. Un passaggio centrale, questo, che porterà a una serie ravvicinata di ulteriori incontri per entrare nel vivo delle questioni sul possibile cambio di guida della Solsonica che sarà centrato su un aspetto fondamentale, quello del costo del lavoro. Se da una parte infatti sembra essere migliorata la partita sul numero dei lavoratori, che da 70, forse 80, del primissimo avvio potrebbero arrivare quota 160 entro il 2016 (lasciando fuori solo poche unità da avviare potenzialmente alla pensione), rimane il nodo del riconoscimento economico, ma qui i sindacati aspettano di conoscere le proposte reali per poi affrontare nel merito la partita. IL SERVIZIO COMPLETO NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI ION EDICOLA VENERDI' 6 FEBBRAIO