Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Coronavirus, l'associazione nazionale carabinieri di Livorno consegna 300 mascherine ad Amatrice

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

La sezione di Livorno dell'Associazione Nazionale Carabinieri attraverso il suo presidente, luogotenente Giuseppe Lignola, ha voluto raccogliere una somma, grazie al contributo volontario dei suoi soci,  con la quale sono state acquistate 300 mascherine protettive. "Un sincero grazie a Renato Cicchiello ed a Gianfranco Pucci, nostro socio, che con il loro aiuto hanno reso possibile il concretizzarsi di quest'idea - spiega Giuseppe Lignola -. Siamo finalmente riusciti a  consegnare agli Amici di Amatrice le mascherine attraverso la figura del loro sindaco Antonio Fontanella che ci ha incontrati presso la sede comunale. Un grazie particolare a Sergio Pirozzi per essere stato ancora una volta presente , come lo è stato sempre anche e soprattutto nei giorni più duri per Amatrice. Infine un ultimo ma non meno  importante ringraziamento ai colleghi in servizio che ci hanno aspettato ed accolto. E' stato solo un piccolo gesto di amicizia e vicinanza tra due comunità, Livorno ed  Amatrice, che hanno conosciuto  il dolore che ogni tanto madre natura decide di dispensare. Quel piccolo gesto lo hanno fatto i carabinieri di ieri e di oggi assieme come sempre" conclude il presidente dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Livorno, Giuseppe Lignola.