Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Minaccia di gettarsi nel vuoto dall'impalcatura

default_image

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Esasperato dai lavori di ristrutturazione in corso ad un edificio adiacente la sua abitazione che, a suo dire, ne ostruivano l'accesso, un 48enne ha deciso di salire sull'impalcatura minacciando di gettarsi nel vuoto. E' accaduto oggi pomeriggio ad Ascrea. Verso le ore 16, l'uomo, esasperato da quei lavori infiniti e "ingombranti" a tal punto da rendergli la vita difficile, dopo aver più volte sollecitato l'amministrazione locale non ottenendo risposte, ha deciso di mettere in scena il gesto plateale. E così è salito sull'impalcatura e da una altezza di una decina di metri, ha minacciato di gettarsi nel vuoto se non si fosse provveduto a liberare il passaggio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco che lo hanno fatto desistere dalla sua plateale protesta.