Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus e ordine pubblico, il questore di Rieti: "Azzerati furti e rapine"

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

“I reati predatori, furti e rapine, si sono quasi completamente azzerati. Allo stesso modo c'è stato un grande arretramento anche nello spaccio di sostanze stupefacenti. Le preoccupazioni sorgono per quei reati che potrebbero consumarsi tra le mura domestiche, anche se al momento non abbiamo avuto segnalazioni in questo senso”. Il questore di Rieti, Maria Luisa Di Lorenzo, fa il punto sull'ordine pubblico in epoca di Coronavirus in occasione del 168esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato. Sul rispetto delle restrizioni previste dai decreti sono 250 gli agenti delle forze dell'ordine impegnati. “Qualcuno cerca di aggirare i controlli - spiega il questore - ma parliamo di casi sporadici. I cittadini si stanno dimostrando collaborativi”. IL SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA SABATO 11 APRILE