Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, i 49 anziani contagiati di Nerola restano al Nomentana Hospital

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Resteranno sotto osservazione presso il Nomentana Hospital di Fonte Nuova i 49 ormai ex residenti della Casa di Riposo di Nerola, dichiarata la settimana scorsa zona rossa dalla Regione Lazio, e trasferiti a Fonte Nuova la notte successiva. In una nota, infatti, la Asl Roma-5 risponde alla dirigente della struttura situata alle porte di Roma (che a sua volta aveva lamentato l'impossibilità di prestare assistenza agli anziani provenienti dal borgo sabino): “Conveniamo sulla non opportunità clinica al trasferimento dei pazienti, stante le condizioni di estrema fragilità, che per la sicurezza degli stessi, non ne consiglia la movimentazione – si legge nella lettera della Asl – inoltre la situazione di altri pazienti della struttura lascia supporre un progressivo peggioramento delle condizioni e una possibile positivizzazione degli stessi. L'incremento potenziale del numero dei positivi renderebbe ulteriormente difficile le operazioni di trasferimento. A ciò si aggiunge che altra struttura interpellata in ordine alla possibilità di accogliere un numero di almeno sessanta pazienti ha dato la disponibilità, ma solo a partire dai primi giorni della prossima settimana”. Ieri, intanto, dall'Ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma è arrivato a Fonte Nuova un Camper per effettuare tamponi a pazienti e personale dipendente, che era una delle richieste della stessa struttura.