Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Coronavirus, denunciati due romani dai carabinieri di Poggio Mirteto

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

Denunciati dai carabinieri di Poggio Mirteto un uomo e una donna che si trovavano al centro della città senza un valido motivo. Nell'ambito dei controlli fatti dai carabinieri di Poggio Mirteto per l'emergenza Coronavirus, proprio per controllare chi sono le persone che si muovono sul territorio, ieri mattina il Nucleo Radiomobile della Compagnia, nel corso di un servizio, ha notato due persone che si trovavano nei pressi del capolinea degli autobus. Si tratta di due cittadini rumeni, un uomo e una donna, entrambi domiciliati a Roma presso un campo nomadi. I due non hanno saputo dare una spiegazione valida ai militari sul motivo per cui si trovavano a Poggio Mirteto, dicendo in maniera generica che erano venuti per il mercato settimanale (cancellato però fino al 3 aprile). Le due persone sono state denunciate e invitate a tornare a Roma. I due erano probabilmente arrivati poco prima, e sono stati subito bloccati e rimandati indietro.