Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stipendi in ritardo, l'Avr convocata in Prefettura

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

“La vertenza Avr Group è già sul tavolo del Prefetto di Rieti. Lunedì 17 febbraio la società romana è stata convocata per esaminare la situazione dei pagamenti degli stipendi dei lavoratori della società appaltatrice del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani nel Comune di Fara in Sabina”. Lo dicono in una nota Alberto Paolucci rispettivamente segretario della Uil di Rieti e attualmente responsabile della Uil Trasporti di Rieti e della Sabina romana – e Pierluigi Giacomelli, della Uil Trasporti Rieti e Sabina Romana. “I nodi vengono al pettine – dicono Paolucci e Giacomelli – Nei giorni scorsi avevamo chiesto alla Prefettura l'attivazione della seconda fase delle procedure di raffreddamento e conciliazione previste dalla normativa, proprio per cercare una soluzione definitiva ai continui disagi dei lavoratori e delle lavoratrici della società romana che percepiscono mensilità sempre in ritardo. Gli uffici del Prefetto avevano scelto il giorno 11 febbraio per questo incontro, ma l'indisponibilità di Avr Group ha fatto slittare a lunedì prossimo l'incontro”.