Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Pd di Rieti all'attacco: “Sul biogas silenzio assordante di FdI”

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Continua la protesta la protesta dei residenti di Madonna del Passo e Vazia contro il progetto della centrale di biogas. Si moltiplicano gli striscioni per dire “no” al progetto che nel frattempo ha ricevuto il blocco dell'iter per l'assegnazione dell'area da parte del commissario del Consorzio industriale. Gli ultimi sono abbastanza eloquenti: “Non a un'altra terra dei fuochi, no biometano”. Intanto il Partito democratico di Rieti evidenzia “il silenzio dei rappresentanti istituzionali reatini di Fratelli d'Italia, dai membri del Parlamento fino ai consiglieri comunali, di solito sempre prodighi di consigli e pronti a gettarsi a capofitto in qualsiasi battaglia a difesa del territorio e della comunità, almeno stando a come cercano di raccontarla. Sembra incredibile ma sull'impianto di Vazia nessuno di loro ha detto una parola”. Ma a colpire di più per i dem locali “è la completa assenza del vicesindaco di Rieti e assessore alle Attività produttive, Daniele Sinibaldi, che ci risulta sia anche residente a Vazia per fare un quadro completo, che lascia più interdetti. Sinibaldi è scomparso opportunatamente dai radar e anche dai social” concludono dal Pd cittadino.