Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spesi 10 milioni per la nuova scuola di Amatrice ma non si trovano i soldi per asfaltare 70 metri di strada

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Sono stati spesi dieci milioni per realizzare la scuola ma, a distanza di mesi, non si sono trovate poche migliaia di euro per asfaltare il tratto di strada che la collega con il villaggio delle Sae di Amatrice. Una striscia di terra di settanta metri rimasta in terra battuta e che d'inverno diventa fangosa e d'estate polverosa creando non pochi disagi agli alunni delle medie e delle elementari che frequentano l'istituto comprensivo intitolato a Sergio Marchionne e realizzato con i fondi della Ferrari. A segnalare il problema sono gli stessi genitori dei bambini: "Gli scuolabus e le auto arrancano sulla leggera salita che porta alla scuola spesso tra fango, breccia e buche varie in attesa di far scendere o salire i nostri ragazzi costretti ad andare in giro sempre sporchi e con i trolley imbrattati dal fango o impolverati". Una situazione incresciosa che genitori e alunni sperano possa trovare una rapida soluzione.