Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, evade dai domiciliari per la seconda volta. Marocchino torna in carcere

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

I Carabinieri di Rieti nei giorni scorsi in esecuzione di un'ordinanza del Gip del Tribunale di Reti, hanno tratto in arresto e tradotto presso la locale Casa Circondariale, un giovane cittadino di nazionalità marocchina già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Il provvedimento è stato emesso dopo che il giovane, era stato tratto in arresto per ben due volte per evasione poiché sorpreso lungo le vie cittadine senza alcuna autorizzazione a lasciare il proprio domicilio. Tali episodi e le informative di reato redatte dalla Stazione Carabinieri di Rieti, hanno indotto l'autorità giudiziaria, ad inasprire la misura cautelare per il giovane.