Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Rieti, gli operatori del 118 sospendono la manifestazione di protesta a Roma

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

La manifestazione degli operatori 118 davanti alla sede della Regione Lazio, indetta per questa mattina 15 gennaio è stata revocata. Dopo l'incontro di lunedì con gli operatori sociosanitari delle postazioni gestite da una azienda privata e la direttrice Maria Paola Corradi, la delibera del 30 dicembre è stata revocata. Seguirà un ulteriore incontro questo venerdì per discutere l'internalizzazione del personale. In caso di mancato accordo la manifestazione si terrà il 23 gennaio. I lavoratori che svolgono il servizio nelle postazioni non gestite direttamente da Ares o da enti e associazioni di volontariato, chiedono di effettuare un concorso riservato al personale già in servizio con Ares. I lavoratori dipendenti dall'impresa privata Ati, erano esclusi dalla selezione, mettendo a rischio 700 posti in tutta la Regione, di cui 48 a Rieti.