Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, Terminillo senza neve: stagione compromessa

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

Terminillo, la stagione sciistica se non del tutto compromessa è stata seriamente danneggiata dalla mancanza di neve. Per Simone Munalli direttore della Scuola Sci Terminillo una migliore gestione dell'innevamento artificiale avrebbe permesso una partenza migliore, mentre per Giuseppe Quadruccio, presidente del Cai di Rieti la penuria di precipitazioni nevose è ormai una realtà con cui occorre fare i conti e diventa necessario studiare modelli di sviluppo turistico alternativi. La montagna, come accade spesso per le grandi passioni, divide e nell'analisi della stagione invernale terminillese le posizioni appaiono distanti. Il maestro di sci Simone Munalli parte da una amara considerazione “saltate le vacanze di Natale, per quanto riguarda le attività legate alla neve ed agli impianti da sci, come la scuola sci ed il noleggio, è praticamente saltata  più di metà della stagione”.