Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

La stagione concertistica di Rieti raddoppia gli spettacoli

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Comincia il 5 gennaio a San Giorgio la stagione concertistica voluta dall'assessorato alla Cultura del Comune per offrire a interpreti e gruppi musicali reatini la possibilità di esibirsi in città. Quest'anno – grazie alla collaborazione con la Fondazione Varrone – l'offerta al pubblico raddoppia: ai concerti al Foyer del teatro Vespasiano – programmati il giovedì pomeriggio – si aggiungono quelli della domenica alla Chiesa San Giorgio, a ingresso libero. Ad aprire la lunga serie di appuntamenti in cartellone fino al 31 maggio (in allegato) sarà domenica alle 18 a San Giorgio la Piccola Orchestra Soleado con Musica dal Mondo: il gruppo, composto da Michele Abbattista, Roberto Carotti, Mario Faraglia, Lello Micheli e Enzo Parisi, presenterà un repertorio con musiche di Trovaioli, Rota, Morricone, Piovani e classici di Mozart, Rossini e Verdi. Il primo concerto al Foyer è invece in programma il 6 febbraio, sempre alle 18, con il Coro dell'Aventino che presenterà La petite messe solennelle di Rossini.  “Questo è il terzo anno che programmiamo una stagione concertistica – dice l'assessore Gianfranco Formichetti – la novità è la collaborazione con la Fondazione Varrone, che ci ha consentito di raddoppiare gli appuntamenti, così da animare la vita culturale della città anche in mesi tradizionalmente meno ricchi di proposte e di offrire a belle realtà locali la ribalta che meritano”. Venti in tutto i concerti previsti fino al 31 maggio, dieci al Foyer del Teatro e altrettanti nella Chiesa di San Giorgio, questi ultimi a ingresso libero fino ad esaurimento posti; orario di inizio le 18. Per informazioni rivolgersi all'Assessorato alla Cultura del Comune, tel. 0746 200134, mail [email protected]