Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tosti: "Camera di Commercio di Rieti accorpata, un danno per lo sviluppo"

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

In relazione al commissariamento della Camera di Commercio di Rieti, funzionale al prossimo accorpamento con la Camera di Commercio di Viterbo, la Confcommercio esprime la propria contrarietà per l'ulteriore ed inesorabile svuotamento di funzioni che caratterizza da anni il nostro territorio. "La Camera di Commercio, che val la pena di ricordare, si sostiene finanziariamente con il solo contributo delle imprese, svolge, soprattutto nelle aree interne, una funzione di promozione delle attività delle imprese, tanto necessaria in questo momento - spiega il presidente Leonardo Tosti -. A seguito dell'accorpamento, visto il peso marginale del numero delle imprese reatine (circa il 30%), si rischia che tale funzione di impulso allo sviluppo possa essere limitata ed indirizzata altrove. Si richiede quindi alla Regione Lazio di non accelerare processi che sono ancora sub iudice e di attendere l'esito del giudizio della Corte Costituzionale".