Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Mancano i medici, l'Avis di Poggio Moiano cancella tutte le raccolte sangue del 2020

A rischio le scorte di sangue

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

A Poggio Moiano, dopo l'increscioso episodio dell'annullamento della giornata organizzata il 22 dicembre dalla locale sezione Avis per raccogliere sangue, s'è levato un vigoroso coro di proteste che non si sono fermate alla mera manifestazione di contrarietà e dissenso, ma hanno portato a una risoluta presa di posizione. Infatti, già a poche ore dalla cancellazione della terza donazione sulle quattro in calendario nel 2019 a Poggio Moiano, il direttivo dell'Avis locale ha indetto una riunione urgente per affrontare la questione, un incontro serrato, quanto animato, da cui è maturata la decisione di disdire tutte le donazioni già programmate in paese per il 2020. Scelta subito comunicata, mediante una e-mail, al presidente dell'Avis provinciale, Giuseppe Zelli, come pure a tutte le delegazioni Avis reatine.