Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

L'accademia del peperoncino di Rieti a tavola tra progetti e solidarietà

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

Grande successo per la cena natalizia dell'Accademia Nazionale del Peperoncino – Delegazione di Rieti 2.0 che, al Ristorante “La Foresta”, ha richiamato un gran numero di persone, tra vecchi e nuovi soci dell'Accademia, rappresentanti istituzionali, appassionati di peperoncino e volti noti della tv e dello sport. Tutti insieme per celebrare i successi del 2019 ma soprattutto per presentare i nuovi progetti in cantiere, anche in previsione dell'edizione del decennale della “Fiera Campionaria Mondiale del Peperoncino di Rieti” in programma dal 29 luglio al 2 agosto. Tra i presenti, l'attore Franco Oppini, l'atleta Andrew Howe e il giovane talento musicale reatino, Davide Rossi, reduce dalla finale di X Factor e accolto da un lungo applauso della sala. Vero mattatore della serata Franco Oppini che si è cimentato in una divertente conduzione dell'asta di beneficienza, organizzata dal prof. Gianni Turina, attraverso la quale sono stati messi in palio alcuni quadri realizzati nell'ambito della Fiera Campionaria Mondiale del Peperoncino, il cui ricavato è stato interamente devoluto all'associazione “Atletica Sport Terapia”, rappresentata in sala dalla vicepresidente Anna Carla Purificati. Interessante e ben accolto anche l'esordio di “Gianolio”, etichetta d'olio del Monte Giano (provincia di Rieti) che, grazie all'accordo con l'Accademia del Peperoncino – Delegazione di Rieti 2.0, produrrà una linea dedicata al peperoncino “Sabino”.