Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il primo presepe di Greccio realizzato con 33 mila pezzi lego

Esplora:

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

A Rieti i mattoncini Lego sono stati i protagonisti del fine settimana appena trascorso. Passione di grandi e piccini, mattoncini più famosi del mondo hanno fatto la gioia dei reatini sabato e domenica. In occasione della terza edizione dell'evento “La  Valle del Primo Presepe” , in collaborazione con i Comuni di Greccio e Rieti e il supporto di Regione Lazio e Fondazione Varrone e con la collaborazione del l'associazione “Sleghiamo la Fantasia”, la chiesa di San Domenico e il PalaCordoni si sono trasformati in due grandi laboratori creativi, ad ingresso libero. Più che laboratorio però a San Domenico si è svolta una vera e propria festa animata dalla presenza del vescovo Domenico Pompili e dei bambini dell'istituto Divino Amore che si sono esibiti con canti di Natale. Presenti anche due piccoli giornalisti in erba, inviati speciali dell'istituto Marconi-Sacchetti Sassetti, alla ricerca di notizie ed interviste per il loro giornalino. Come lo scorso anno inoltre si è svolto il concorso “Costruiamo un presepe con i mattoncini” dedicato ai bambini e ragazzi secondo tre fasce di età: 3/5 anni, 6/10 anni e 11/13 anni, i cui vincitori sono stati rispettivamente Sara Battisti; Annaclara Barberino e Manuel Conti; Nicole Ponti, Marta Tosoni e Giovanni Bosi. I bambini ma soprattutto gli adulti si sono cimentati poi nel completare un grande mosaico di 4 metri per 2, formato da 32768 pezzi, raffigurante il primo presepe di San Francesco a Greccio nel 1223. Un'occasione per “valorizzare la storia” del territorio e per unire le famiglie e farle giocare insieme.   Laura Varone