Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Niente auto elettriche a Rieti per colpa della Tosap

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

Quaranta colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, distribuite sia in città che nelle frazioni, per dare una svolta green a Rieti incentivando l'uso di mezzi non inquinanti. E' il numero di quelle previste nell'intesa siglata nell'ottobre del 2018 da amministrazione comunale ed Enel X, l'unità del gruppo Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali, che però, a distanza di oltre un anno, non sono state ancora installate: a parte la colonnina in via Paolo Borsellino, all'incrocio con via degli Elci, inaugurata nel luglio scorso, all'appello ne mancano ancora 39. Un'operazione a costo zero per le asfittiche casse comunali e tutti i passaggi tecnico amministrativi portati a termine dal Comune per dare il via all'"operazione" (tra le agevolazioni previste dalla Legge per incentivare l'uso delle auto elettriche quelle di poter accedere alla zona a traffico limitato e di poter parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu, dentro e fuori il centro storico). Nonostante ciò, l'operazione ha subìto grossi ritardi con la conseguenza, che è sotto gli occhi di tutti, che le colonnine non sono ancora state installate.