Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sisma, Pirozzi: “Conte sopraffatto dalle macerie non rimosse? Bentornato sulla terra”

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Il cconsigliere regionale ed ex sindaco di Amatrice replica alle dichiarazioni del premier Conte sulle macerie ancora presenti nei luoghi del sismaxa distanza di tre anni. “Ricordo al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che durante l'ultimo giorno di campagna elettorale in Umbria si dice “sopraffatto” dal vedere ancora cumuli di macerie nelle zone colpite dal sisma del 2016, che nell'ultimo anno e mezzo il presidente del consiglio è sempre stato lui. Ricordo sempre al premier, che il Commissario alla ricostruzione è stato nominato da lui un anno fa, su indicazione del partito che tutt'ora lo sostiene al governo. Ci sono ancora macerie? Bentornato sulla terra, Presidente, ci risentiamo alla prossima campagna elettorale o pensa che sia il caso di mettersi tutti seduti intorno ad un tavolo, con tutte dico proprio tutte, le forze politiche e trovare una situazione condivisa, che parta dalla differenziazione del cratere? Il resto è fuffa”. Lo dichiara in una nota Sergio Pirozzi, Presidente della XII Commissione (Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione) del Consiglio Regionale del Lazio e responsabile nazionale emergenze e prevenzione grandi rischi di Fratelli d'Italia.