Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Protezione civile, in tanti hanno partecipato all'evento in ricordo di Marco Tosti

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

È passato un anno dalla tragica morte di Marco Tosti e la comunità di Santa Rufina di Cittaducale lo ha voluto ricordare attraverso “Io non rischio”, un evento incentrato sul tema della prevenzione sismica. Con parenti, amici e conoscenti si sono riunite le massime autorità istituzionali locali con il sindaco, l'amministrazione comunale tutta, l'assessore regionale Claudio Di Berardino e i consiglieri regionali Sergio Pirozzi e Fabio Refrigeri. Presente anche la direzione regionale di protezione civile con Lucrezia Casto perché è stata la giornata del ricordo di Marco che era anche un volontario del gruppo comunale di Protezione Civile. Moltissimi i volontari giunti da tutta la regione, insieme alla Croce Rossa che, con le loro tute gialle e arancioni hanno colorato e animato il palazzetto dello Sport di Santa Rufina, mettendo a disposizione i loro mezzi per più piccoli, per una serie di eventi dimostrativi. Il palazzetto dello sport è stato cornice, prima della santa messa, di  interventi, musiche e pensieri dedicati  a Marco. Struggente il ricordo della madre Roberta e quello di Sara, che ha parlato a nome degli amici. Santa Rufina non dimentica e mai dimenticherà quel ragazzo dal sorriso contagioso, che tanto amava la sua famiglia e la sua terra. Al termine della messa i volontari di protezione civile, hanno fatto suonare a lungo le sirene dei loro mezzi.