michele cucuzza bianco e nero

Fuori dal video

Tutti uniti per Felice il "bambino farfalla"

31.03.2017 - 12:34

0

“Vorremmo sentirci protetti, anche dalle istituzioni, per rendere migliore la vita di Felice. Mia moglie e io stiamo girando il mondo, creiamo ovunque condivisioni: dobbiamo farcela, quel bambino è la nostra vita, combattiamo per lui e per tutti gli altri con la sua stessa malattia”. La voce stanca ma non rassegnata, Michele Guastamacchia, 44 anni, la macelleria a Terlizzi vicino a Bari, è riuscito a non rimanere solo, anzi a creare una vera e propria gara di solidarietà in Puglia e in mezza Italia, nella sfiancante battaglia per cercare un rimedio per salvare il figlio da quando si è reso conto che Felice, uno dei due gemellini messi al mondo dalla moglie 7 mesi fa, era un 'bambino farfalla', malato di epidermolisi bollosa distrofica recessiva, una malattia genetica rara causata dall'assenza di collagene settimo, la sostanza che tiene uniti gli strati della pelle e che, nella sua forma più severa, si aggrava senza lasciare scampo. 'Appena nato sembrava avesse delle bruciature' racconta Michele 'sul pancino, sotto lo sterno e vicino alla caviglia. Forse è stato dentro la placenta più della gemellina Bianca, normalissima, mi ha tranquillizzato l'ostetrica. Presto però ci siamo accorti che Felice non riusciva ad alimentarsi, aveva come un'afta sulla lingua, piangeva ininterrottamente per il dolore'. I medici in allarme, il trasferimento all'ospedale di San Giovanni Rotondo poi al Bambino Gesù di Roma, l'infausta conferma e l'inizio del calvario: non ci sono farmici, è necessario proteggere con medicazioni giornaliere manine e piedi del bimbo, per impedire che le dita si incollino l'una all'altra. Intanto le bolle in bocca si riproducono ogni giorno: come ustioni, provocano dolori atroci, per lunghe ore Felice non riesce a mangiare. Il bimbo non va preso sotto le ascelle, le cuciture degli abiti, i cappellini vanno evitati: le ustioni si riprodurrebbero più del solito. Decisive intanto le affannose ricerche su internet, sui libri, interrogando medici ed esperti di zio Filippo, cognato di Michele: a Minneapolis, negli Stati Uniti, un medico sperimenta un trattamento per i bambini farfalla. Raggranellando risparmi, con l'aiuto di parenti e amici, si organizza il viaggio della speranza: a febbraio, la famigliola parte, in aereo, a spese proprie, alla volta del Fairview hospital del Minnesota. Il prof. Jacob Tolar propone il trapianto di midollo, quello di Michele è compatibile, le bolle rallenterebbero, un'altra bimba è stata operata due anni fa e continua a migliorare. 'Non sarà una passeggiata, mi ha detto Tolar', ricorda Michele ' ma mi ha incoraggiato stringendomi la mano come un padre'. Dopo mesi di stress, la speranza si fa strada per la prima volta ma si intreccia subito con l'angoscia dei conti: la prima spesa per l'intervento è di 800 mila euro. Ci vorrebbe di sicuro una prescrizione per accedere ai fondi regionali della sanità pubblica ma nessun medico finora si è sentito di farla. Di qui la campagna di raccolta fondi lanciata a Terlizzi, a Bari ma anche a Salerno, Roma, Milano, Bolzano e nel programma 'Buon pomeriggio' di Telenorba: attraverso la onlus 'Help4Kids' finora sono stati raccolti 260 mila euro. 'Aspettiamo le altre donazioni necessarie' è l'appello di Michele 'per aiutare insieme con Felice tutti i bimbi con queste patologie: 65 solo in Puglia, 1500 in Italia. Non possiamo abbandonarli, costringendoli a una vita insopportabile, abbiamo bisogno della generosità di un paese che sa ancora essere comunità'.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I livornesi Siberia escono con "Tutti amiamo senza fine"

I livornesi Siberia escono con "Tutti amiamo senza fine"

Milano, 21 nov. (askanews) - Quattro giovani livornesi alla conquista del mondo della musica, i Siberia sono un gruppo promettente ed escono con l'album "Tutti amiamo senza fine", che segna un nuovo capitolo della loro carriera in cui parlano d'amore come racconta il cantante Eugenio Sournia. "Una volta che ci siamo resi conto che c'era un filo rosso e che la canzone "Tutti amiamo senza fine" era ...

 
"Il Peccato", Konchalovsky racconta i tormenti di Michelangelo

"Il Peccato", Konchalovsky racconta i tormenti di Michelangelo

Roma 22 nov. (askanews) - C'è il grande regista russo Andrei Konchalovsky a raccontare il genio di Michelangelo nel film "Il Peccato", interpretato da Alberto Testone, nei cinema dal 28 novembre. Nel kolossal girato in Italia per 14 settimane Konchalovsky ripercorre alcuni momenti della vita dell'artista ma non fa un biopic vero e proprio, racconta liberamente i fatti, con il suo sguardo ...

 
Mes, Di Maio: "Nessun battibecco con ministro Gualtieri"

Mes, Di Maio: "Nessun battibecco con ministro Gualtieri"

(Agenzia Vista) Castelvetrano, 22 novembre 2019 Mes, Di Maio: "Nessun battibecco con ministro Gualtieri" Le parole da Castelvetrano del ministro degli Esteri e capo politico del MoVimento 5 Stelle, Luigi Di Maio. Fonte: Facebook/Luigi Di Maio Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Lea T: parlare della pluralità di donne per poter essere liberi

Lea T: parlare della pluralità di donne per poter essere liberi

Milano, 22 nov. (askanews) - "Cominciare a dare potere all'universo femminile, cominciare a parlare di tutta questa pluralità di donne e di gender è fondamentale. Cominciare a parlare di tanti tipi di donne aumenta il discorso intellettivo riguardo a questi universi, con le persone che incominciano a identificarsi o meno in alcuni gruppi". Lo ha detto la modella trangender Lea T, prima portavoce ...

 
Presentata la stagione teatrale, al Flavio grandi interpreti e novità

RIETI

Presentata la stagione teatrale del Flavio

La stagione 2019-2020 del Teatro Flavio Vespasiano parte con una grande novità, figlia dello straordinario risultato in termini di numero di abbonati della passata stagione: ...

18.11.2019

Al teatro Flavio Vespasiano concerto di Natale con Imaani

RIETI

Al teatro Flavio concerto
di Natale con Imaani

Tempo di Natale, tempo di “Gospel & Jazz”! La rassegna, promossa dall’Associazione “D’altroCanto” e patrocinata dal Comune di Rieti, è giunta infatti, di sold out in sold out,...

18.11.2019

Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019