Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Un arresto per terrorismo a Viterbo

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Un cittadino italiano di origine lettone è stato arrestato a Viterbo per possesso di materiale utile al confezionamento di esplosivi. La polizia di Viterbo ha dato esecuzione a un provvedimento della procura della Repubblica sulla base di una indagine è scaturita da una segnalazione della Fbi. Nella casa del 24enne sono stati sequestrati diversi dispositivi per la fabbricazione di ordigni artigianali e un manufatto cilindrico di cartone, riempito di polvere di natura non ancora accertata, cui erano state incollate numerose monete di piccole dimensioni. Il giovane aveva postato sui social alcune espressioni di apprezzamento nei confronti di Sayfullo Saipov, l'estremista islamico che il 31 ottobre 2017 a New York investì e uccise 8 persone con un furgone su una pista ciclabile.