Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Teatro Vespasiano sequestrato, il sindaco Cicchetti: "Fiero di essere indagato per aver promosso spettacoli"

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Teatro Vespasiano sequestrato, il sindaco Cicchetti: "Fiero di essere indagato" La notizia del sequestro del Teatro Flavio Vespasiano ha scosso la città. Nell'inchiesta della Procura di Rieti si ipotizzano delle violazioni del testo unico sulla sicurezza nei locali pubblici ed è indagato anche il sindaco Antonio Cicchetti per le ordinanze firmate in autunno per permettere lo svolgimento della stagione. Per approfondire leggi anche: Sequestrato il teatro Vespasiano di Rieti Nel pomeriggio dell'11 giugno sono arrivate le dichiarazioni del sindaco: “In un'Italia scossa e sconcertata dall'uscita di noti criminali ristretti al 41 bis e dalle intercettate confidenze telefoniche tra eccellenti esponenti del Csm, sono fiero di essere indagato per aver consentito ai miei concittadini di godere, in assoluta sicurezza, degli spettacoli di elevato contenuto culturale allestiti nell'unico Teatro della Città”.