Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, sindacati firmano accordo salvaguardia retributiva lavoratori

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Le Centrali Cooperative e FP CGIL, CISL FP,  UIL FPL hanno firmato un accordo per la salvaguardia retributiva dei lavoratori, con l'attivazione del Fondo di Integrazione salariale con modalità univoche in tutta la Regione. “È stato richiesto un incontro alla Regione Lazio per individuare soluzioni che permettano sia alle Coop che ai lavoratori sospesi (oepa, aec, asili nido) di proseguire l'importante funzione sociale svolta - spiega Annalisa De Sisto della Cgil -. Accordi e modelli Fis a Rieti e nella provincia son stati già inviati alle principali cooperative che hanno sospeso i servizi socio educativi. Entro lunedì saranno tutti firmati con coinvolgimento degli enti committenti per il completamento della mensilitá che per il Fis come sapete prevede copertura solo fino all'80%. La sospensione e chiusura dei servizi e dei Centri di accoglienza anziani Cianni, Rigliani, alzheimer di Cantalice, sta mettendo a durissima prova il personale impiegato nei servizi socio assistenziali esternalizzati al Privato Sociale. In attesa  delle determinazioni governative in tema di lavoro e sostegno al reddito, chiediamo che anche le amministrazioni comunali facciano la loro parte consentendo al suddetto personale la regolare ed intera retribuzione anche un questo periodo di sospensione forzata dall'attività lavorativa” conclude Annalisa de Sisto, responsabile Fp Cgil Rieti Roma est, Coordinamento regionale Fp cgil Roma Lazio terzo settore e Membro del direttivo Fp cgil Rieti Roma est e del regionale Roma Lazio, Membro del direttivo Territoriale Cdlt – Cgil.