Ue, Sandro Gozi: "Frugali prigionieri del passato" 

Ue, Sandro Gozi: "Frugali prigionieri del passato" 

23.05.2020 - 14:15

0

Sul Recovery Plan si profila un "negoziato duro", ora che la posizione dei quattro Paesi frugali è sul tavolo. Una posizione viziata da un "doppio errore", sia perché guarda alla crisi attuale con le lenti del "passato", della crisi finanziaria e del debito, sia perché presuppone che quella che l'Ue sta affrontando sia una crisi passeggera, una parentesi destinata a risolversi in un paio d'anni. A dirlo all'Adnkronos è l'eurodeputato di Renew Europe Sandro Gozi, eletto in Francia, di Italia Viva. 

"Siamo in pieno negoziato - dice Gozi - è iniziato con il paper francotedesco". Certo, i Frugali riconoscono la necessità di una risposta comune, ma, osserva, "l'idea del Recovery Fund è già passata al Consiglio Europeo, non lo considero un elemento aggiuntivo: siamo all'inizio di un negoziato duro ed è evidente che la posizione dei Frugali parte da un doppio errore. Sono prigionieri della crisi precedente e guardano indietro". 

"Inoltre - prosegue Gozi - fanno bene a definirsi frugali, perché il termine deriva da una pianta che non ha bisogno di cure particolari. E ritengono che la pianta Europa non abbia bisogno di cure particolari, mentre ha bisogno di cure straordinarie e, se le cure non arrivano, i primi a perderci sarebbero proprio i frugali".  

"L'illusione che tutto si risolva in due anni - aggiunge Gozi - che è l'impostazione di fondo di questo documento, è profondamente errata. Non chiediamo agli olandesi di diventare dei buoni samaritani, ma di pensare ai loro interessi. E il loro interesse è che il mercato unico continui a funzionare: con la loro impostazione ci sarebbero divergenze così forti che si bloccherebbe". 

"Spero - continua Gozi - che questa miopia sia tattica negoziale, perché con quell'impostazione non si fa alcun passo in avanti. La realtà europea richiede cure particolari, altrimenti l'Europa non potrà più dare i suoi frutti, che hanno garantito benessere per anni. Siamo molto lontani dal necessario". 

"Ora - prosegue - sta alla Commissione Europea: sono state messe sul tavolo due posizioni importanti, quella francotedesca e quella dei frugali. Ora sta alla Commissione esercitare il suo ruolo politico, non di ragioniere che fa la media tra le due proposte. Deve compiere una scelta politica e io auspico che la scelta politica vada nella direzione del Parlamento Europeo", che ha indicato un Recovery Fund da 2mila mld di euro. 

"Auspico - dice ancora Gozi - che la Commissione faccia una scelta di campo, tenendo conto di alcuni punti della proposta dei frugali", come per esempio il sostegno al Green Deal e al rispetto dello Stato di diritto. "Dimostri quel coraggio e quell'ambizione politica che hanno dimostrato Emmanuel Macron ed Angela Merkel", aggiunge. 

George Soros ha rilasciato un'intervista al Telegraaf, spiegando al pubblico olandese i vantaggi finanziari notevoli che avrebbe l'emissione di bond perpetui, o Consols, già proposti dalla Spagna (e giudicati positivamente da Frans Timmermans, olandese e laburista): "Ne vedo i vantaggi e personalmente la vedo come una buona soluzione - risponde Gozi - al momento mi sembra difficile che possa essere la soluzione con cui uscire dal negoziato, ma è importante alimentare il dibattito interno ai Paesi Bassi e alla Germania". 

Per l'eurodeputato, occorre far presto: "Auspico un accordo già nel Consiglio di giugno, perché credo che ormai ci siano tutte le posizioni, chiare, sul tavolo. Ora aspettiamo la Commissione: da come farà la sua proposta capiremo se c'è la possibilità di chiudere in giugno o se serviranno dei supplementari", conclude. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Zaia: "Frontiere chiuse? Spero si risolva con Austria"

Coronavirus, Zaia: "Frontiere chiuse? Spero si risolva con Austria"

(Agenzia Vista) Venezia, 03 giugno 2020 Coronavirus, Zaia: "Frontiere chiuse? Spero si risolva con Austria" La conferenza stampa quotidiana con il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, dalla sede della Protezione civile di Marghera. / Facebook Luca Zaia Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Centrodestra, Zaia: "Manifestazioni sempre ben accette se rispettose"

Centrodestra, Zaia: "Manifestazioni sempre ben accette se rispettose"

(Agenzia Vista) Venezia, 03 giugno 2020 Centrodestra, Zaia: "Manifestazioni sempre ben accette se rispettose" La conferenza stampa quotidiana con il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, dalla sede della Protezione civile di Marghera. / Facebook Luca Zaia Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Reddito di cittadinanza, Salvini: "Governo litiga e si buttano soldi"

Reddito di cittadinanza, Salvini: "Governo litiga e si buttano soldi"

(Agenzia Vista) Roma, 03 giugno 2020 Reddito di cittadinanza, Salvini Governo litiga e si buttano soldi Matteo Salvini alla sede Anpal per incontrare il presidente Domenico Parisi. Il leader della Lega, accompagnato da Claudio Durigon, è stato contestato dai lavoratori che stavano tenendo un presidio di protesta davanti la sede. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
"7,7 miliardi", in tv docufilm che riflette su futuro della Terra

"7,7 miliardi", in tv docufilm che riflette su futuro della Terra

Roma, 3 giu. (askanews) - "Oggi siamo più di 7,7 miliardi: qual è l'impatto che la nostra popolazione ha sulla Terra? Cosa succederà se la crescita demografica continuerà ad aumentare fino a raggiungere il traguardo dei 10 miliardi di persone nel 2050 come ha pronosticato l'Onu?". Sono alcune delle domande che si pone il giornalista e naturalista Chris Packham nel documentario "7.7 miliardi: come ...

 
Oriana scatenata: lady Dybala infiamma Instagram con un balletto... caliente. Il video

SOCIAL

Oriana scatenata: lady Dybala infiamma Instagram con un balletto... caliente. Il video

Oriana Sabatini, fidanzata di Paulo Dybala, attaccante della Juventus, ha pubblicato un video davvero bollente sul suo profilo Instagram facendo letteralmente impazzire i ...

03.06.2020

Caso Floyd, Elisabetta Canalis si unisce ai manifestanti nelle strade di Los Angeles: il video

NEGLI USA

Caso Floyd, Elisabetta Canalis si unisce ai manifestanti nelle strade di Los Angeles: il video

Anche Elisabetta Canalis è scesa in strada a Los Angeles per manifestare insieme alle nipoti dopo la morte di George Floyd. La showgirl di origini sarde, ex velina di ...

03.06.2020

Trent'anni fa Beautiful entrava nelle case degli italiani: i record della soap opera e un'anticipazione

TELEVISIONE

Beautiful 30 anni fa entrava nelle case degli italiani: i record e un'anticipazione

Era il 4 giugno 1990 quando Beautiful entrò nelle case degli italiani senza uscirne più. La famiglia Forrester e tutti i suoi personaggi, da Ridge a Brooke, passando per Eric ...

03.06.2020