Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rapinano coetaneo sul treno, due minori in manette e tre ragazze denunciate

default_image

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

I carabinieri della Stazione di Monterotondo hanno arrestato un 17enne di origini romene e un 16enne romano, denunciato tre ragazze 19enni domiciliate in Mentana, per concorso in rapina e lesioni personali. Sono tutti accusati di aver rapinato un coetaneo di Montopoli in Sabina a bordo di un treno regionale sulla tratta Fiumicino-Orte. Allarmato dalla violenta aggressione nei confronti del malcapitato, il capotreno ha subito allertato i Carabinieri. Intervenuti presso la Stazione Ferroviaria di Monterotondo Scalo, i militari hanno bloccato i due giovani che poco prima avevano colpito con pugni al volto la vittima, per impossessarsi del suo cellulare. All'evento avevano assistito anche le tre ragazze, in loro compagnia, che sono state denunciate in stato di libertà per concorso nello stesso reato. In seguito ai traumi riportati, il giovane malcapitato è stato accompagnato presso l'ospedale civile di Rieti e ne avrà per 20 giorni mentre i minori arrestati sono stati tradotti presso il centro di prima accoglienza di Roma, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma.