Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maturità 2018: vietati telefonini e tablet

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Telefoni cellulari e tablet vietati alle prove scritte degli esami di maturità 2018, al via mercoledì 20 giugno con il tema d'italiano. Lo prevede una circolare del ministero. Al netto degli scrutini fionali, sono 509.307 le studentesse e gli studenti iscritti all'esame: 25.606 le classi coinvolte nelle prove finali, 12.865 le commissioni. La circolare operativa per la Maturità 2018 è stata emanata in concomitanza con la Conferenza nazionale dei dirigenti tecnici e delle task-force regionali che gestiranno tutte le fasi degli esami. Confermato il divieto tassativo per maturande e maturandi, nei giorni delle prove scritte, di utilizzare cellulari, smartphone, personal computer e qualsiasi altra apparecchiatura elettronica in grado di accedere alla rete o riprodurre file e immagini, pena l'esclusione dall'esame.