Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Kienergia Npc Rieti-San Severo finisce 70-64. Gli amarantocelesti battono la squadra di Lino Lardo

  • a
  • a
  • a

La Kienergia Npc Rieti conquista altri due punti questa volta a spese di un San Severo che non ha mai mollato: 70 a 64 il punteggio.

Al palaSojourner si gioca la quinta giornata del campionato anche se per la Kienergia si tratta del secondo impegno sul parquet e per San Severo del terzo. Una gara temuta alla vigilia da coach Rossi perchè consapevole di non avere giocatori al top della condizione al contrario di San Severo protagonista di un buon avvio. E i timori della vigilia di Rossi si materializzano subito nonostante un buon avvio dei reatini. San Severo dell’ex Rieti Lino Lardo tiene botta e costruisce un discreto margine che mantiene fino al suono della sirena del primo quarto (15-19) complice anche una pessima percentuale al tiro da fuori della Npc.

 

 

Nel secondo quarto la musica non cambia e Rieti continua ad inseguire gli ospiti riuscendo a trovare il canestro solo dopo tre minuti di gioco. La fortuna è che San Severo non ne approfitta e questo permette a Pepper e compagni di restare nella scia. Tuttavia Jones trascina i pugliesi. Taylor trova finalmente la via del canestro e riporta in parità Rieti (22-22). Si continua a giocare sul filo dell’equilibrio.

La Kienergia cambia marcia al ritorno in campo con Ponzani e Stefanelli a salire in cattedra e con Taylor che continua a fare la sua parte. Il break porta la loro firma e Rieti scappa avanti: 59 a 48. Ma San Severo dopo aver accusato il colpo prova a riorganizzarsi e a restare sotto grazie soprattutto a Di Donato che firna una tripla e concretizza un parziale di 5 a 0 che riapre la partita per i pugliesi. Ma è la serata di Taylor (21 punti) che con una tripla ricaccia indietro i ragazzi di Lardo poi Stefanelli, Tomassini e De Laurentiis fanno calare i titoli di coda di una gara che San Severo rende meno amara a giochi fatti: 70 a 64 alla sirena.