Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Pioggia, si allaga per l'ennesima volta il sottopasso di via Velinia a Rieti

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Strade e sottopassi allagati per un violento nubifragio che si è abbattuto nella notte tra mercoledi 14 e il 15 ottobre. Decine le chiamate giunte al centralino del comando dei vigili del fuoco di viale Sacchetti Sassetti. Non solo ma la notevole intensità elettrica ha mandato in tilt anche diverse centraline elettriche che hanno lasciato senza energia elettrica alcune zone della città per diverse ore. Insomma i soliti disagi provocati da una pioggia particolarmente intensa andata avanti anche per tutta la giornata di ieri. Dunque, non sono stati pochi i disagi in città. Soprattutto per le strade allagate che inevitabilmente hanno rallentato la viabilità per chi ieri mattina si è dovuto recare al lavoro o accompagnare i propri figli a scuola. A causare l’intasamento dei tombini le foglie cadute dagli alberi e che gli operai del Comune non sono riusciti a togliere nei giorni scorsi. E i vigili del fuoco lo hanno fatto per loro visto che molti degli interventi hanno riguardato la pulizia dei tombini per favorire il deflusso dell’acqua piovana. Oltre all’immancabile allagamento del sottopasso di via Velinia dove un automobilista di passaggio è rimasto bloccato nel mezzo. In suo soccorso sono arrivate delle volanti della polizia. Le strade che conducono al sottopasso ferroviaria di via Velinia sono state transennate. Acqua alta anche in viale Maraini e in viale Fassini dove l’acqua ha incaso anche garage e scantinati. In alcuni quartieri problemi con la corrente. Il maltempo dovrebbe continuare a imperversare anche oggi.