Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto, crollo palazzine piazza Sagnotti Amatrice. Pm Maruotti in lacrime dopo sentenza | FOTO

  • a
  • a
  • a

Terremoto, processo crollo palazzine piazza Sagnotti Amatrice. Pm Maruotti in lacrime dopo sentenza.

Pubblico ministero in lacrime al termine della lettura del dispositivo  che ha visto accolte le sue richieste di condanna per i 5 imputati nel processo per il crollo la notte del terremoto del 2016 delle due palazzine ex Iacp di Largo Sagnotti, ad Amatrice, crollo che provoco` la morte di 18 persone. Il magistrato, Rocco Gustavo Maruotti, non e` riuscito a trattenere la commozione ed e` scoppiato in un pianto, venendo poi consolato addirittura dal Procuratore capo di Rieti, Lina Cusano Piro. E al termine della lettura della sentenza di condanna molti tra i familiari delle 18 vittime lo hanno letteralmente circondato e ringraziato.

Queste le pene inflitte agli imputati accusati di omicidio colposo e disastro plurimo: Nove anni a Ottaviano Boni direttore tecnico Sogeap, 8 a Luigi Serafini amministratore Sogeap, 7 all'ex presidente dell'istituto case popolari Franco Aleandri, 5 a Maurizio Scacchi funzionario genio civile Regione Lazio e 7 all'ex assessore del Comune di Amatrice Corrado Tilesi.