L'enigma di Ponte Milvio: emerge edificio di lusso del IV secolo

Sulle sponde del Tevere, forse una villa o forse luogo di culto

13.07.2018 - 18:00

0

Roma, (askanews) - Roma restituisce un altro squarcio prezioso del suo passato archeologico, una stratigrafia che dal I arriva al IV secolo dopo Cristo, nella suggestiva cornice del fiume Tevere, lungo via Capoprati in prossimità di Ponte Milvio.

Il soprintendente Francesco Prosperetti:

"Un edificio prezioso quello che è emerso dallo scavo realizzato grazie ad Acea e sulle sponde del Tevere. Un edificio che risale al IV secolo, come testimoniato con certezza dalle murature dalle decorazioni, ma che si sovrappone a impianti precedenti, di carattere produttivo e mercantile che sorgevano come è normale sulle rive del fiume di Roma".

"Un edificio di grande decoro, pavimenti di marmi preziosi, intagliati a disegno, pareti anch'esse ricoperte di crusta marmorea e una forma che allude a una solennità dell'uso perché è una grande sala rettangolare quella nei cui resti ci troviamo adesso e dietro di noi un'altra grande sala caratterizzata da una grande abside, vicono alcuni resti di strutture circolari, forse ipotizzabili come resti di mausolei e alcune sepolture".

Le strutture antiche sono cominciate a venire alla luce nell autunno 2017. La direttrice scientifica dello scavo, Marina Piranomonte:

"Un tassello in più nella conoscenza della zona di Ponte Milvio che tutti conosciamo perché si è fatta qui una battaglia che ha cambiato la storia del mondo, quella del 312 in cui il Cristianesimo ha vinto con Costantino, ma in realtà si conosce molto poco delle sponde del Tevere".

"Questo edificio è straordinario perché è lussuosissimo, costruito dopo Costantino, dopo che i cristiani hanno vinto e questo dimostra che ancora in epoca di pieno quarto secolo a Roma si costruiva con grande lusso e grande spreco di soldi anche sulle sponde del fiume, quindi è una cosa straordinaria perché non siamo al centro della città, ma nel suburbio di Roma".

I quattro ambienti che formano questo complesso e la vicina area sepolcrale si sono rivelati di difficile interpretazione, un vero enigma archeologico sulle rive del Tevere: tra le ipotesi al vaglio della Soprintendenza Speciale di Roma è che si possa trattare di una ricca villa suburbana oppure di un luogo di culto cristiano, con annessi mausolei. La vicinanza con gli edifici sembra avallare la seconda ipotesi:

"Penso che sia un edificio di culto, magari un cimitero, con una piccola chiesetta, perché è difficile da pensare: i romani non avrebbero mai sepolto dei morti vicino a casa loro".)

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ambiente, flash mob di Greenpeace contro la plastica usa e getta

Ambiente, flash mob di Greenpeace contro la plastica usa e getta

Vitorchiano (askanews) - Volontari di Greenpeace provenienti da tutta Italia hanno installato a Vitorchiano, in provincia di Viterbo, dove si trovano per una riunione nazionale la riproduzione di una balena sommersa da un mare di plastica usa e getta per denunciare simbolicamente l impatto che questo materiale ha sugli ecosistemi marini. I volontari hanno inoltre aperto uno striscione con il ...

 
Australia, migliaia in piazza contro la detenzione dei migranti

Australia, migliaia in piazza contro la detenzione dei migranti

Sidney (askanews) - Migiaia di persone sono scese in piazza a Sidney e nelle principali città australiane per chiedere al governo di mettere fine alla detenzione e al trattamento riservato ai richiedenti asilo nei centri allestiti a Nauru e sull isola di Manus, in Papua Nuova Guinea. Gli attivisti denunciano trattamenti crudeli per i richiedenti asilo che trascorrono nei centri molto più tempo ...

 
Spagna, Pablo Casado nuovo presidente del Partito popolare

Spagna, Pablo Casado nuovo presidente del Partito popolare

Madrid (askanews) - Il deputato 37enne Pablo Casado è stato nominato oggi nuovo presidente del Partito popolare spagnolo (Pp), succedendo così a Mariano Rajoy, che ha lasciato il potere a inizio giugno dopo una mozione di sfiducia. La nomina di Casado segna una svolta a destra e un cambio generazionale nella formazione conservatrice spagnola, che resta la prima forza in Parlamento. Casado ha ...

 
Nuovo Cda Milan, i tifosi: "Siamo ottimisti ma ora vogliamo la Champions"

Nuovo Cda Milan, i tifosi: "Siamo ottimisti ma ora vogliamo la Champions"

(Agenzia Vista) Milano, 21 luglio 2018 "Siamo felici della riammissione in Europa ma dobbiamo tornare in Champions". E' un Milan rivoluzionato quello che è uscito dalle porte di Casa Milan a termine del Cda che ha dato in mano il club ad Elliot e a Scaroni come nuovo presidente. Tra le novità anche l'uscita di Fassone dal club. I tifosi però, sembrano avere in testa il trofeo dalle grandi ...

 
Torna “Jazz in Chiostro”, cultura e musica a Sant'Agostino

RIETI

Torna “Jazz in Chiostro”, cultura e musica a Sant'Agostino

Il Coro e l'Orchestra D'altroCanto, con il patrocinio del Comune di Rieti e del Conservatorio “A. Casella” de L'Aquila, presentano “Jazz in Chiostro 2018”. La manifestazione, ...

02.07.2018

Docenti di Strumento musicale di Rieti al Wind Summer Festival 2018

RIETI

Docenti di Strumento musicale di Rieti al Wind Summer Festival 2018

L’Istituto Comprensivo “Forum Novum” di Torri in Sabina, in provincia di Rieti, ritorna sul palcoscenico internazionale con i suoi docenti di strumento musicale: Vincenzo ...

02.07.2018

L'artista reatino Carlo Valente scelto per l'Agri Cool Tour Festival 2018

RIETI

L'artista reatino Carlo Valente scelto per l'Agri Cool Tour Festival 2018

E’ Carlo Valente, talentuoso cantautore reatino, l'artista scelto quest’anno  per l'“AGRI COOL  TOUR Festival 2018”, il format di concerti ideato e promosso da Isola Tobia ...

26.06.2018