Raggi: Le buche? Per fare le cose regolari ci vuole tempo

Abbiamo da fare appalti per 8mila chilometri

13.06.2018 - 17:00

0

Roma, (askanews) - "La nostra amministrazione ha un intendimento di fondo: noi dobbiamo fare le cose bene e in modo legittimo. Io sono la prima a soffrire perché ci sono le buche e perché Roma in parte è ancora sporca", lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi parlando alla Associazione Stampa Estera.

"Noi abbiamo due strade: fare tutto e subito come le amministrazioni precedenti dando una mano di bianco, oppure proviamo a richiudere quelle crepe e poi imbiancare. Sull'asfalto, la procura lo ha confermato, nei vent'anni precedenti l'asfalto si chiudeva con le mazzette. Ieri sono andata a Tor Bella Monaca dove stiamo rifacendo una strada, ci abbiamo messo quasi un anno a fare la gara e abbiamo speso quasi un milione di euro, e i cittadini mi dicevano che quella strada non veniva rifatta da oltre vent'anni. Noi ci siamo messi in animo di dire qui le strade vanno rifatte tutte, e abbiamo oltre ottomila chilometri di strade; ma vanno rifatte bene. Sicuramente le buche saranno colmate per evitare insidie stradali ma quello non è l'azione di lungo periodo. Quello che serve è ricominciare a fare gare per appalti regolari. Abbiamo strade dove secondo i tecnici uno strato di asfalto è stato posato sulla terra, senza strati sottostanti. Ma come sono state fatte le cose negli anni? Io ho ereditato questa città. Non sono disposta a cambiarla usando gli stessi strumenti di quelli che c'erano prima cioé dando una mano di bianco".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al teatro in scena i celebri "Carmina Burana"

Sabato 23 giugno, alle 18, al teatro Flavio Vespasiano, sono in programma i celebri "Carmina Burana" di Carl Orff, versione per soli, coro, due pianoforti e percussioni ...

22.06.2018

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018