Bernardi (Ecodom): "Traguardi rilevanti nei nostri primi 10 anni"

Il principale consorzio nel settore del Raee fa il bilancio

16.05.2018 - 19:00

0

Roma, (askanews) - Ecodom, il principale consorzio per la raccolta e il riciclo di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, i cosiddetti Raee, compie dieci anni. In occasione della presentazione del Rapporto di sostenibilità 2017, Askanews ha intervistato il presidente Maurizio Bernardi per tracciare un quadro della situazione in Italia. "Ecodom in questi anni è stato in grado di raggiungere traguardi molto rilevanti: 765mila tonnellate raccolte, che hanno dato luogo a 668 mila tonnellate di materie prime/seconde riciclate. Ecodom si pone quindi oggi come un attore fondamentale nell'economia circolare, come consorziati abbiamo portato avanti una missione importante, insieme ad Ecodom che è stata quella di coniugare l'eccellenza ambientale con l'efficienza operativa ed economica".

L'Italia nonostante i progressi di questi anni è ancora indietro rispetto ad altri paesi europei di analoghe dimensioni. Cinque kg di rifiuti raccolti per abitante, contro gli 8 kg di Francia e Regno Unito e i 15 kg di Svizzera e Norvegia. Bernardi indica quali sono a suo avviso le direttrici per colmare questo gap. "I sistemi collettivi e le responsabilità assunte dai produttori in Italia hanno permesso di portare un miglioramento sostanziale. Siamo ancora al di sotto

degli standard europei e c'è ancora tanta strada da fare. L'esempio di Ecodom è un buon esempio: un sistema multiconsortile con responsabilità estesa da parte dei produttori è la strada. C'è bisogno anche di un supporto da parte delle istituzioni soprattutto da un punto di vista normativo. Per il 2018 ci auspichiamo che il tanto atteso decreto sulle direttive comunitarie in materia di qualità del trattamento dei Raee possa fare un passo avanti significativo come anche l'iter di recepimento della direttiva comunitaria sull'economia circolare".

L'attività di Ecodom è un pilastro dell economia circolare. Un settore che può svilupparsi sui grandi numeri se ognuno fa la sua parte. "Penso che l'economia circolare sia e diventerà sempre più una necessità. Oggi se ne parla tanto ma ancora si fa poco di concreto. Penso che il pacchetto di recepimento della direttiva comunitaria sull'economia circolare possa dare una grossa mano. E poi come sempre sono importanti gli esempi positivi come Ecodom. E in questo caso sicuramente un lavoro importante lo devono fare i produttori per rendere i propri processi produttivi idonei a sostenere l'economia circolare".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
Champions, tutto pronto a Kiev per la finale Real-Liverpool

Champions, tutto pronto a Kiev per la finale Real-Liverpool

Roma, (askanews) - Tutto pronto a Kiev per la finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool. Tifosi e festa per la città, ma non mancano le tensioni, cominciate ieri con scontri tra tifoserie che ha portato a diversi feriti all'interno della capitale ucraina. E' poi arrivata anche la minaccia del terrorismo, come riporta su Facebook Interfax. L'allarme è però rientrato subito.

 
Granelli: a Ronchetto talpe M4 pronte a partire

Granelli: a Ronchetto talpe M4 pronte a partire

Milano, (askanews) - Tutto pronto a Ronchetto per la partenza delle due talpe Tbm che in 12 mesi scaveranno la tratta ovest della M4 fino a Solari. L'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli che ha partecipato all'Open Day organizzato da M4 per permettere ai cittadini di vedere le talpe e visitare il cantiere. "Oggi - ha dichiarato Granelli - è un momento importante perché da ...

 
"Il Triplo di Zero" in concerto a Le Tre Porte

RIETI

"Il Triplo di Zero" in concerto a Le Tre Porte

Per "Tutta la nostra musica" Le Tre Porte ospiteranno IL TRIPLO DI ZERO + Jam session venerdì 25 maggio dalle ore 22.00 “Il TRIPLO DI ZERO” è un progetto che trae le basi ...

22.05.2018

Il trio “La caduta” in concerto al “Be'er Sheva” con il nuovo singolo “Terza categoria”

RIETI

Il trio “La caduta” in concerto al “Be'er Sheva” con il nuovo singolo “Terza categoria”

Duemila visualizzazioni su Youtube in 24 ore certificano la validità del “non c'è due senza tre”. Vale anche per “Terza Categoria”, il terzo singolo dei “La Caduta”, trio ...

18.05.2018

Al teatro comunale "Ripercussioni in concerto: un’esplosione di energia"

FORANO

Al teatro comunale "Ripercussioni in concerto: un’esplosione di energia"

Dopo il grande successo di pubblico dello scorso inverno e a pochi giorni dal sold out registrato all’Auditorium di San Cesareo, alle ore 21 di sabato 19 maggio, tornano ...

16.05.2018