Generali: Valore Cultura, risorsa civile per persone e territori

Le iniziative di CSR del gruppo a "Le Rotte della Sostenibilità"

13.03.2018 - 14:30

0

Roma (askanews) - Avvicinare al mondo dell'arte un pubblico sempre più vasto e trasversale attraverso l'ingresso agevolato a mostre, spettacoli teatrali, eventi e laboratori che facilitino la comprensione delle opere e rendano coinvolgente l'esperienza vissuta. E' il progetto "Valore Cultura", lanciato da Generali Italia nell'ambito delle iniziative di Corporate social responsibility.

Una scelta che dà senso concreto a chi crede davvero che la cultura sia un pilastro fondante del vivere civile, del vivere bene.

"E' un programma che ha una chiave di lettura, che è il nostro modo di interpretare il sostegno alla cultura che è 'l'accessibilità' - spiega Lucia Sciacca, direttore Comunicazione e CSR di Generali Italia - Accessibilità per dare possibilità a giovani, o a persone che hanno minore occasione di vivere la cultura, di avvicinarsi a questo mondo per avere una crescita sociale e cognitiva della persona. Ma non dimentichiamo poi che attraverso l'arte e la cultura c' è anche una crescita dei territori. Oggi questo è un settore che riesce a produrre occupazione e riesce a creare posti di lavoro".

Generali Italia ha illustrato il suo progetto nel corso dell'incontro dedicato a "Le Rotte della Sostenibilità" organizzato a Roma, alla Lumsa, dal Salone della CSR e dell'innovazione sociale. Una giornata di dibattito per confrontare i diversi modelli, e i principi ad essi sottesi, con i quali viene dato forma alla responsabilità sociale d'impresa.

"Per Generali Italia - afferma Sciacca - è il valore che noi riusciamo a creare per i vari stakeholder attraverso le nostre azioni di business, attraverso la gestione della nostra impresa, e attraverso le attività che noi facciamo a sostegno delle comunità. Questo, il valore che riusciamo a creare, e che è la domanda che ci poniamo, è la CSR per Generali Italia".

Il Progetto Valore Cultura di Generali Italia si svilupperà per il 2018 allargando ulteriormente la platea di riferimento.

"Nel 2018 Valore Cultura vuole estendere le attività di divulgazione della cultura - conclude il direttore CSR di Generali Italia - abbiamo messo in campo il programma "Generali racconta l'Arte" con il quale contiamo di avvicinare oltre duemila persone che potranno avere l'esperienza del racconto da parte di un curatore delle mostre che andranno a vedere. Ma abbiamo anche l'obiettivo di incontrare e avvicinare duemila e cinquecento bambini che attraverso un percorso didattico possono iniziare a avere un 'imprinting' sulla parte artistica".

L'incontro romano dedicato a "Le Rotte della Sostenibilità" è stato organizzato come tappa di avvicinamento all'appuntamento nazionale del Salone della CSR e dell'innovazione sociale a Milano, in Bocconi, il 2 e 3 ottobre 2018.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al teatro in scena i celebri "Carmina Burana"

Sabato 23 giugno, alle 18, al teatro Flavio Vespasiano, sono in programma i celebri "Carmina Burana" di Carl Orff, versione per soli, coro, due pianoforti e percussioni ...

22.06.2018

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018