Elezioni 2018, come vengono assegnati i seggi

Il video tutorial del Ministero dell'Interno

26.02.2018 - 18:30

0

Milano (askanews) - Domenica 4 marzo, si vota per eleggere la Camera dei deputati e il Senato della Repubblica. La nuova legge prevede un sistema elettorale misto sia alla Camera che al Senato. In entrambi i casi, un terzo dei seggi è assegnato con il sistema maggioritario e i due terzi con il sistema proporzionale.

Per quanto riguarda il sistema maggioritario, si tratta di una elezione uninominale perché in ogni collegio c'è un solo candidato per ciascuna lista singola o per ciascuna coalizione di liste. Gli elettori potranno indicare il candidato uninominale perchè si tratta del nome scritto con le lettere più grandi in un rettangolo sopra la lista o le liste a cui è collegato.

Il sistema è detto maggioritario perché ogni collegio uninominale elegge uno e uno solo dei candidati, ovvero il candidato che ottiene più voti.

Per quanto riguarda il sistema proporzionale, fra tutte le liste che supereranno una soglia minima di voti, i seggi saranno assegnati secondo la proporzione dei voti che ogni singola lista otterrà a livello nazionale. Gli elettori potranno individuare le liste per la presenza del simbolo di ciascuna di esse sulla scheda elettorale, con a fianco un elenco di candidati.

Il sistema proporzionale è chiamato plurinominale, perché in ogni lista sono presenti da un minimo di due a un massimo di quattro candidati.

Una volta che a ciascuna lista sarà assegnato il numero di seggi corrispondente ai voti ottenuti, i seggi saranno ripartiti secondo la circoscrizione geografica di riferimento; saranno quindi eletti i candidati secondo l'ordine in cui compaiono in ciascuna circoscrizione. Ordine che l'elettore non può modificare.

La legge prevede, inoltre, la possibilità che si voti per il candidato uninominale senza scegliere di votare anche la lista o una delle liste collegate al candidato. In questo caso la legge assegna, comunque, il voto anche alla lista collegata o - nel caso vi sia più di una lista collegata - ogni voto espresso per il candidato uninominale, si estenderà a tutte le liste collegate, in proporzione al numero dei voti riportati da ciascuna delle liste collegate, nell'ambito del collegio uninominale.

In sintesi, il sistema misto prevede che con il sistema maggioritario si elegga un solo candidato per collegio, fino a un terzo dei seggi, sia alla Camera che al Senato. Prevede poi che, per i due terzi rimanenti, ogni lista abbia un numero di seggi, in proporzione al numero di voti che ottiene a livello nazionale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Da Wagamama a Milano: Oriente in tavola dalla colazione alla cena

Da Wagamama a Milano: Oriente in tavola dalla colazione alla cena

Milano (askanews) - La cucina panasiatica di Wagamama apre i battenti nel cuore di Milano. In via San Pietro all'Orto, a pochi passi dal Duomo, è tutto pronto il terzo locale in Italia del brand inglese, anche se in realtà questo, a modo suo, è un esordio considerato il contesto diverso da quello dell'Oriocenter e di Malpensa, dove è già presente da anni. Abbiamo incontrato Maurizio Ravioli, ...

 
Estate 2018, la Costa Smeralda punta sui giovani con Waterfront

Estate 2018, la Costa Smeralda punta sui giovani con Waterfront

Milano (askanews) - Rilanciare la Costa Smeralda rispetto ad altre mete del Mediterraneo come Mykonos, Capri o Ibiza, a partire da nuovi servizi per il segmento del lusso: è il piano strategico di Smeralda Holding, società italiana controllata dal fondo sovrano Qatar Investment Authority, che nel 2017 per la prima volta ha superato i 100 milioni di euro di ricavi (100,5 milioni di euro, +15% ...

 
Ficarra e Picone presentano "Fuoricinema Mediterraneo"

Ficarra e Picone presentano "Fuoricinema Mediterraneo"

Palermo (askanews) - I due comici palermitani Ficarra e Picone hanno presentato, nella chiesetta di Sant'Antonio Abate, nel complesso monumentale di palazzo Steri di Palermo, la rassegna "Fuoricinema Mediterraneo" di cui sono direttori artistici. La kermesse di svolgerà dal 22 al 24 giugno all'orto Botanico di Palermo. La terza edizione nazionale avrà luogo a Milano dal 14 al 16 settembre. ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018