Sostenibilità: il doppio impegno delle istituzioni finanziarie

Intesa Sanpaolo alla tappa torinese del Salone della CSR

14.02.2018 - 09:30

0

Torino (askanews) - Premiato nel 2017 dalla ONG Carbon Disclosure Project con la conferma nel gruppo delle 112 società che hanno raggiunto il livello A per le prestazioni in tema di mitigazione dei cambiamenti climatici, il gruppo Intesa Sanpaolo si conferma come soggetto finanziario tra i più attenti alle tematiche della CSR, che ingloba sia nelle attività interne sia nelle proprie strategie di business. "Una banca può fare moltissime cose per la sostenibilità - spiega Elena Flor, responsabile CSR Intesa San Paolo - Intesa Sanpaolo in questo ambito lo può fare verso i propri clienti ad esempio con una serie di progetti di inclusione finanziaria; lo può fare verso la comunità; lo può fare verso l'ambiente; verso i propri fornitori; lo può fare verso le proprie persone con la valorizzazione delle risorse, con la formazione, con la conciliazione casa-lavoro. Quindi gli ambiti su cui può essere attiva una banca sono molteplici perché riguardano sia l'attività interna diretta, sia l'attività indiretta".

Del ruolo che gli operatori finanziari possono avere nella realizzazione di iniziative e strategie di CSR se ne è parlato a Torino, nel corso della seconda tappa del tour italiano "Le rotte della Sosteniblità" che il Salone della CSR e dell'innovazione sociale ha organizzato in vista dell'appuntamento nazionale a Milano il 2 e 3 ottobre. Intesa Sanpaolo ha contribuito ai lavori portando l'esperienza del successo al collocamento del primo green-bond italiano. "Siamo stati la prima banca italiana che a giugno del 2017 ha emesso un green bond da 500 milioni di euro - racconta Flor - sostatanzialmente è una raccolta di fondi presso investitori istituzionali, per andare a finanziare dei progetti che vanno definiti e che noi nel nostro framework abbiamo identificato come: le energie rinnovabili, e azioni di efficienza energetica. Devo dire che il green bond è stato particolarmente apprezzato dal mercato perché a fronte dei 500 milioni di euro che era l'ammontare dell'emissione c'è stata una richiesta superiore ai due miliardi. Quindi sicuramente un grande interesse da parte del mercato".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Di Maio a "Italia 18": Ora per fare notizia sbaglio i gerundi

Di Maio a "Italia 18": Ora per fare notizia sbaglio i gerundi

Milano, (askanews) - "Guardi non fanno più notizia, sto iniziando a sbagliare i gerundi magari riesco a fare più notizia, visto che non parla mai del merito ma di queste cose. Tra l'altro a quei signori che hanno fatto i maestrini ho risposto che quella forma è corretta e lo dicono anche fior fiore di persone che si occupano di grammatica. Vedo sempre questi maestrini che ci correggono ...

 
Malagò: Carolina Kostner portabandiera alla cerimonia di chiusura

Malagò: Carolina Kostner portabandiera alla cerimonia di chiusura

PyeongChang (askanews) - "Abbiamo voluto pensare a Carolina per riconoscenza, per gratitudine per questa meravigliosa carriera che ha fatto": così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha annunciato e motivato la scelta di Carolina Kostner come portabandiera azzurra alla cerimonia di chiusura dei Giochi olimpici invernali di PyeongChang. Un omaggio a tutta la sua carriera e un auspicio perché ...

 
Malagò: Olimpiadi al femminile, per le donne ancora più difficile

Malagò: Olimpiadi al femminile, per le donne ancora più difficile

PyeongChang (askanews) - "Medaglie che hanno ancora più valore a fronte delle maggiori difficoltà che nel nostro Paese le donne continuano ad avere per poter fare sport a livelli importanti". In questo modo il presidente del Coni Giovanni Malagò ha voluto rendere omaggio alle molte medaglie conquistate da atlete nei Giochi invernali di PyeongChang.

 
Olimpiadi, Malago: dieci medaglie, prossima volta ancora meglio

Olimpiadi, Malago: dieci medaglie, prossima volta ancora meglio

PyeongChang (askanews) - Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, da PyeongChang ha tracciato un bilancio della spedizione italiana alle Olimpiadi invernali sudcoreane. Dieci medaglie, di cui tre d'oro, "un risultato per il quale tutti avremmo firmato prima di partire". Un risultato che migliora quelli degli ultimi Giochi invernali e che ora, per le prossime edizioni, ci impone di fare ancora ...

 
Edipo, i  capolavori  di Sofocle in scena sabato al teatro Flavio

RIETI

Edipo, i  capolavori  di Sofocle in scena sabato al teatro Flavio

Sabato 24 febbraio torna il grande teatro al Flavio Vespasiano per la stagione programmata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Rieti in collaborazione con  Atcl. Alle ...

22.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

RIETI

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

Domenica 11 febbraio alle ore 17.00 presso il Foyer del Teatro Flavio Vespasiano, in occasione della stagione concertistica promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune ...

06.02.2018