A Lima le detenute costruiscono rosari per la visita del Papa

Francesco sarà in Cile e Perù dal 15 al 22 gennaio 2018

13.01.2018 - 17:30

0

Lima (askanews) - I rosari che saranno distribuiti in occasione del prossimo viaggio ufficiale di papa Francesco in Cile e Perù, previsto dal 15 al 22 gennaio 2018, vengono realizzati a mano da 259 detenute del carcere femminile "Vergine di Fatima" a Chorillos, nel distretto costiero a sud di Lima.

Le circa 300mila collane prodotte verranno vendute per raccogliere fondi da utilizzare per coprire parte delle spese proprio in occasione della visita del pontefice, in particolare per i pasti e gli alloggi dei circa 9mila giovani volontari che arriveranno in Perù per seguire papa Francesco.

"Sentiamo una grande pace interiore - spiega Cynthia, condannata a 14 anni per traffico di droga - è come se i nostri crimini fossero già stati perdonati; ogni piccola perlina che montiamo sul filo e per noi una piccola assoluzione".

Ognuna di queste donne ha alle spalle una storia di malvivenza e sacrifici ma molte di loro, in carcere, hanno trovato la via della redenzione, proprio attraverso le attività dei gruppi cattolici

"Ho appartenuto ad alcuni di essi - dice Margarita, condannata a 13 anni per furto - e quando mi hanno parlato di questi rosari sono stata felicissima, perché così possiamo sentirci più vicine a nostro Signore".

Il papa arriverà a Lima il 18 gennaio 2018, provenendo dal Cile. Visiterà Porto Maldonado, nella regione amazzonica peruviana e la città di Trujillo, nella parte nord per poi celebrare una grande messa pubblica nella base aerea di Las Palmas, non lontano dal penitenziario "Vergine di Fatima".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Dopo 8 anni la Grecia esce dal programma di aiuti dell'Ue

Dopo 8 anni la Grecia esce dal programma di aiuti dell'Ue

Lussembgurgo (askanews) - I ministri delle Finanze dell'Eurozona, riuniti in Lussemburgo, hanno sancito la chiusura del commissariamento per la Grecia che finalmente, dopo 8 anni, esce dal programma di aiuti dell'Unione europea e dà addio all'era della troika che ha garantito prestiti per 273 miliardi, ritornando alla sovranità finanziaria dopo l'ultima tranche di finanziamenti per ulteriori 15 ...

 
Altro

Oltre la crisi: il workersbuyout e la cooperazione.

Sono molteplici le motivazioni per le quali una azienda chiude e non è solo la crisi. La modalità del workersbuyout consente ai lavoratori di costituirsi in cooperativa e cercare di cambiare le cose.

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018