Per non dimenticare il no al pizzo di Libero Grassi

Su Canale 5 la storia dell'imprenditore ucciso dalla mafia

12.01.2018 - 18:30

0

Milano (askanews) - Si chiamava Libero, Libero Grassi "Più che un nome, un aggettivo" diceva di sé ironicamente. Ma era più che un nome, era un destino. La drammatica vicenda dell'imprenditore palermitano che per primo ha detto no al pizzo, diventa un film in onda in prima serata su Canale 5 il 14 gennaio.

A vestire i panni dell'imprenditore ucciso da un sicario di Cosa Nostra il 29 agosto 1991 Giorgio Tirabassi.

"E' una grande opportunità, ogni volta che hai a che fare con un personaggio più intelligente dell'interprete è sempre un motivo di accrescimento. E' stata una persona di una lucidità incredibile, dove il coraggio viene di conseguenza alla logica. E questo lascia a bocca aperta. Qualcuno mi ha chiesto se io avrei il coraggio di Libero Grassi. Io avrei pagato una settimana prima e avrei dato anche qualcosa in più. Io non lo ho questo coraggio sono sincero".

Nei panni della moglie Pina Grassi Michela Cescon.

"Nel film si riconosce una famiglia unitissima, loro in questa tragedia, in queste minacce, in questa cosa difficilissima da vivere erano tra virgolette quasi felici. Erano uniti, si volevano bene".

Il film è il primo di quattro del progetto Liberi sognatori incentrato sul racconto di quattro figure emblematiche della cronaca italiana: Libero Grassi, Mario Francese, Emanuela Loi, Renata Fonte, vissuti tra la fine degli anni '70 e gli anni '90.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al teatro in scena i celebri "Carmina Burana"

Sabato 23 giugno, alle 18, al teatro Flavio Vespasiano, sono in programma i celebri "Carmina Burana" di Carl Orff, versione per soli, coro, due pianoforti e percussioni ...

22.06.2018

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018