Open Fiber firma l'accordo con Acea, la fibra a Roma in 5 anni

Investimento di 375 mln per 1,2 mln unità. Si parte da Sud

12.01.2018 - 17:00

0

Roma, (askanews) - Accordo tra Open Fiber e Acea per portare la fibra ottica nella Capitale. Le due società dopo il memorandum di agosto rendono operativo il progetto di connettere in banda ultralarga Roma a cominciare già dai primi mesi del 2018. Un'operazione da 375 milioni di euro, di cui 350 in quota Open Fiber, per connettere 1,2 milioni di unità abitative in cinque anni.

A firmare l'accordo sono stati l'ad di Acea, Stefano Donnarumma ed Elisabetta Ripa, neo amministratore delegato di Open Fiber che illustra l'intesa: "L'accordo con Acea - spiega Ripa - è uno dei tasselli importanti del piano di sviluppo di Open Fiber che vede per la città di Roma la realizzazione di 1,2 milioni di collegamenti in fibra per unità immobiliare. E' un progetto che si inserisce nel piano di sviluppo di Open Fiber di coprire le 271 città principali. Sono previsti per Roma 350 milioni di investimento avendo una ricaduta in termini di addetti all'attività che mediamente in questi cinque anni sarà di mille unità con dei picchi anche a 1.500 risorse impegnate sul progetto. Partiamo nella primavera con i primi quartieri, partiremo da Roma Sud, Eur e quindi di fatto ci collegheremo al quartier generale di Open Fiber, poi passeremo al Centro della Capitale per poi espanderci a tutte le aree del perimetro urbano".

Ridotto al minimo l'impatto ambientale grazie appunto all'utilizzo delle infrastrutture di Acea su tutto il territorio capitolino come spiega Donnarumma: "La nostra attività sarà quella di collaborare mettendo a dispisizione non solo l'infrastruttura esistente - chiarisce l'ad - ma anche quella parte di infrastruttura che nel corso dei prossimi 5 anni sarà caratterizzata da importanti interventi di ampliamento che sono previsti nel piano industriale di Acea. Il che significa che si poseranno chilometri e chilometri di reti elettriche e idriche e nella posa di questi chilometri di rete sarà inserita anche la posa delle fibre ottiche. Nel contempo ci sono delle zone di Roma dove l'infrastruttura di rete può essere utilizzata per l'inserimento e la cablatura della fibra ottica e così sarà fatto".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump cambia idea: non mi piaceva vedere famiglie migranti divise

Trump cambia idea: non mi piaceva vedere famiglie migranti divise

Roma, (askanews) - Dopo essere stato travolto dalle critiche di democratici e repubblicani, dai leader evangelici, dal Papa, così come da sua moglie e sua figlia, il presidente americano Donald Trump ha ordinato una inversione in tema di migranti. Il leader Usa ha firmato un ordine esecutivo che permetterà alle famiglie di migranti che hanno messo piede illegalmente su suolo americano di restare ...

 
Dieci anni di ricerca: Modena celebra Adelita Husni-Bey

Dieci anni di ricerca: Modena celebra Adelita Husni-Bey

Modena (askanews) - Una mostra personale ad ampio raggio su una delle giovani artiste italiane più apprezzate. La Galleria Civica di Modena, nella sede della Palazzina dei Giardini, offre uno spazio di riflessione sul lavoro di Adelita Husni-Bey, già tra i protagonisti del Padiglione Italia all'ultima Biennale d'arte di Venezia. La co-curatrice della mostra modenese, Serena Goldoni, ha presentato ...

 
Ritornano alla luce l'Archivio e il Sepolcreto della Ca' Granda

Ritornano alla luce l'Archivio e il Sepolcreto della Ca' Granda

Milano (askanews) - Due luoghi storici di Milano tornano ad aprirsi al pubblico: il gruppo MilanoCard ha infatti promosso il recupero dell'Archivio storico e del Sepolcreto della Ca' Granda a Milano, il primo ospedale pubblico d'Europa che per secoli è stato ospitato nei palazzi che oggi associamo all'Università degli Studi del capoluogo lombardo. Edoardo Scarpellini, amministratore delegato di ...

 
Bambini migranti: la giornalista scoppia in lacrime in diretta tv

Bambini migranti: la giornalista scoppia in lacrime in diretta tv

Milano (askanews) - Rachel Maddow non ha retto all'emozione e si è messa a piangere in diretta tv. La popolare presentatrice americana della Msnbc è scoppiata in lacrime, incapace di portare avanti la trasmissione, durante la lettura delle notizia dei bambini separati dai genitori migranti al confine tra Messico e Stati Uniti. Il video è diventato virale in poche ore.

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018