Protesta dei radicali durante la cerimonia d'addio di Spelacchio

Chiedono referendum su Atac, scintille con attivisti M5S

12.01.2018 - 16:30

0

Roma, (askanews) - Un gruppo di Radicali sostenitori del referendum sulla messa a gara del Trasporto pubblico locale (Tpl) si è presentato ai piedi di Spelacchio, in occasione della cerimonia di addio dell'abete natalizio di Piazza Venezia, con delle locandine che ritraevano la sagoma del volto di Virginia Raggi, al centro del quale compariva un punto interrogativo. Tra i radicali e gli attivisti M5S in piazza sono scoppiate scintille:

"Abbiamo raccolto 33.000 firme dei cittadini, perché volete impedire questo diritto dei cittadini di votare?", ha denunciato un dimostrante.

"La sindaca Raggi ha detto in campagna elettorale che 'Uno vale uno', quanto valgono 33.000 romani che hanno firmato per il referendum, zero!", ha aggiunto un altro.

Presente alla cerimonia l'assessora alla sostenibilità ambientale Pinuccia Montanari:

"Abbiamo raccolto tutti i messaggi, di tantissime persone, migliaia, hanno lasciato sui rami di Spelacchio, li raccoglieremo, ringraziamo tutti i cittadini, in particolare vorrei ringraziare la signora Rosa che ha scritto una bellissima ode a Spelacchio che rappresenta ormai nell'immaginario un simbolo importante. Raccoglieremo tutte le testimonianze delle persone in un libro lo metteremo a disposizione di tutti".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Allarme Roger Waters: politica Occidente verso il pre-fascismo

Allarme Roger Waters: politica Occidente verso il pre-fascismo

Roma, (askanews) - "In questo caso particolare il mio nuovo disco che ho appena pubblicato 'Is this the life we really want?', no, questa non è la vita che vogliamo veramente, non vogliamo vivere in uno Stato di guerra perpetua del petrolio spendendo una larga parte, io vivo negli Stati uniti, dei dollari che pago per le tasse in quel paese per fare lobby per le bombe sulla gente nera di paesi ...

 
Roger Waters: preoccupato per giovani consumati dagli smartphone

Roger Waters: preoccupato per giovani consumati dagli smartphone

Roma, (askanews) - "Sono un po' preoccupato che i ragazzi di oggi, saranno così consumati guardando i loro Iphone o Samsung o cos'altro, cadranno nel precipizio e sarà la fine della razza umana": così Roger Waters, membro fondatore dei Pink Floyd, alla presentazione della mostra "The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains", dal 19 gennaio al Museo Macro di Via Nizza a Roma. "Quel po' che ne ...

 
Accordo per il rimpatrio dei Rohingya, ma non è sufficiente

Accordo per il rimpatrio dei Rohingya, ma non è sufficiente

Dacca (askanews) - Il Myanmar (Birmania) e il Bangladesh hanno raggiunto un accordo per il rimpatrio degli oltre 650mila profughi islamici di minoranza Rohingya, fuggiti dallo stato birmano di Rakhine dopo la violenta repressione dell'esercito, considerata dalle Nazioni Unite une vera e propria operazione di "pulizia etnica". L'intesa, finalizzata a Yangon, in Birmania, prevede che il rientro ...

 
Altro

Giovanni Nistri al vertice dell'Arma

Cerimonia di avvicendamento alla guida dai Carabinieri tra il Generale Tullio Del Sette e il nuovo comandante generale Giovanni Nistri

 
Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018

Al teatro Flavio Vespasiano l'anteprima nazionale di "Mediterranea"

RIETI

Al teatro Flavio Vespasiano l'anteprima nazionale di "Mediterranea"

Torna la grande danza al teatro Flavio Vespasiano con l’anteprima nazionale di “Mediterranea”. Lo spettacolo è in programma mercoledì 10 gennaio alle 21.   “Mediterranea” ...

08.01.2018