Protesta dei radicali durante la cerimonia d'addio di Spelacchio

Chiedono referendum su Atac, scintille con attivisti M5S

12.01.2018 - 16:30

0

Roma, (askanews) - Un gruppo di Radicali sostenitori del referendum sulla messa a gara del Trasporto pubblico locale (Tpl) si è presentato ai piedi di Spelacchio, in occasione della cerimonia di addio dell'abete natalizio di Piazza Venezia, con delle locandine che ritraevano la sagoma del volto di Virginia Raggi, al centro del quale compariva un punto interrogativo. Tra i radicali e gli attivisti M5S in piazza sono scoppiate scintille:

"Abbiamo raccolto 33.000 firme dei cittadini, perché volete impedire questo diritto dei cittadini di votare?", ha denunciato un dimostrante.

"La sindaca Raggi ha detto in campagna elettorale che 'Uno vale uno', quanto valgono 33.000 romani che hanno firmato per il referendum, zero!", ha aggiunto un altro.

Presente alla cerimonia l'assessora alla sostenibilità ambientale Pinuccia Montanari:

"Abbiamo raccolto tutti i messaggi, di tantissime persone, migliaia, hanno lasciato sui rami di Spelacchio, li raccoglieremo, ringraziamo tutti i cittadini, in particolare vorrei ringraziare la signora Rosa che ha scritto una bellissima ode a Spelacchio che rappresenta ormai nell'immaginario un simbolo importante. Raccoglieremo tutte le testimonianze delle persone in un libro lo metteremo a disposizione di tutti".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Dopo 8 anni la Grecia esce dal programma di aiuti dell'Ue

Dopo 8 anni la Grecia esce dal programma di aiuti dell'Ue

Lussembgurgo (askanews) - I ministri delle Finanze dell'Eurozona, riuniti in Lussemburgo, hanno sancito la chiusura del commissariamento per la Grecia che finalmente, dopo 8 anni, esce dal programma di aiuti dell'Unione europea e dà addio all'era della troika che ha garantito prestiti per 273 miliardi, ritornando alla sovranità finanziaria dopo l'ultima tranche di finanziamenti per ulteriori 15 ...

 
Altro

Oltre la crisi: il workersbuyout e la cooperazione.

Sono molteplici le motivazioni per le quali una azienda chiude e non è solo la crisi. La modalità del workersbuyout consente ai lavoratori di costituirsi in cooperativa e cercare di cambiare le cose.

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018