Trump: perché ci dobbiamo tenere migranti da "Paesi di merda"?

Il Washington post: si riferiva ad Haiti e a nazioni africane

12.01.2018 - 10:30

0

New York (askanews) - Nuovo attacco "politically incorrect" del presidente americano Donald Trump nei confronti dei migranti. Il Washington Post ha riportato la notizia, citando due fonti differenti, secondo cui in un incontro tenutosi nello studio ovale della Casa Bianca con alcuni legislatori, il presidente ha reagito male all'idea di offrire protezioni ai migranti giunti in Usa da Haiti, El Salvador e da nazioni africane.

"Perché abbiamo tutta questa gente da Paesi... 'sporchi'?", avrebbe dichiarato Trump usando in realtà la parola "shithole" e riferendosi a Haiti ed ai Paesi africani. Secondo lui, gli Stati Uniti dovrebbero invece puntare su gente in arrivo dalla Norvegia, il

cui primo ministro è stato di recente alla Casa Bianca.

Secondo i primi commenti, Trump è un "razzista che preferisce migranti bianchi a quelli di colore". Basti pensare che il magnate del mattone di New York annunciò la sua discesa in campo dicendo che i messicani che sceglievano di trasferirsi in Usa erano tutti stupratori.

Questi commenti vanno ad aggiungersi a quelli di cui diede notizia il New York Times prima del Natale 2017; riferendo che a giugno il presidente americano aveva detto in un incontro privato che tutte le persone in arrivo negli Stati Uniti da Haiti "hanno l'Aids" e che quelle provenienti dalla Nigeria dovrebbero tornarsene nelle lore "capanne" in Africa. Allora, la Casa Bianca smentì.

Non appena l'indiscrezione del Washington Post è uscita, Raj Shah, terzo nella linea di comando a essere portavoce dell'amministrazione, ha rilasciato un commento senza però negare l'uso di una parola destinata ad alimentare le polemiche.

Secondo lui, Trump rigetterà sempre misure temporanee, deboli e dannose che mettono in pericolo le vite degli americani e mettono a repentaglio i migranti che cercano

negli Stati Uniti una vita migliore attraverso un processo legale, accettando soltanto un accordo sull'immigrazione che affronti "in modo adeguato" il sistema della lotteria di visti e la 'Chain migration', un sistema che consente a un familiare legalmente residente in America di sponsorizzarne un altro.

Le ultime indiscrezioni sono arrivate tre giorni dopo la decisione dell'amministrazione Trump di cancellare i permessi di residenza temporanei a circa 200mila salvadoregni, che vivono negli Stati Uniti almeno dal 2001. Gli interessati avranno tempo

fino al 9 settembre 2019 per lasciare il Paese o ottenere un visto per restare.

Intanto, Trump ha cancellato la sua visita di Stato in Gran Bretagna, prevista per il mese di febbraio 2018, per incontrare il premier Theresa May e la Regina Elisabetta, probabilmente temendo manifestazioni di massa contro di lui ma adottando come pretesto il disaccordo sulla vendita, da parte dell'amministrazione Obama, della vecchia sede dell'ambasciata americana a Londra.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lello Arena: con "Finalmente Sposi" si ride ma si riflette anche

Lello Arena: con "Finalmente Sposi" si ride ma si riflette anche

Roma, (askanews) - Lello Arena parla del suo nuovo film da regista "Finalmente Sposi", nelle sale dal 25 gennaio, con la coppia comica di "Made in Sud" Monica Lima ed Enzo Iuppariello, gli Arteteca. Una commedia dove si ride, ma non solo, spiega il comico in un'intervista ad askanews. "Nel film trattiamo anche argomenti seri. Si può anche ridere e ridere molto, ma andare via con un pensiero... ...

 
Elezioni, Gentiloni: conti in ordine, non dilapidiamo i risultati

Elezioni, Gentiloni: conti in ordine, non dilapidiamo i risultati

Roma (askanews) - "Siamo finalmente fuori dalla crisi economica più grave dal dopoguerra, abbiamo un buon livello di crescita, stabile, e livelli occupazionali più alti da quando si fanno statistiche, anche se si può fare di più, soprattutto per i giovani, abbiamo ridotto il nostro deficit, abbiamo i conti non in ordine ma molto in ordine, il deficit era al 3% e nell'anno che si è appena concluso ...

 
Francia, prigioni bloccate dagli scioperi per il quarto giorno

Francia, prigioni bloccate dagli scioperi per il quarto giorno

Strasburgo, (askanews) - Blocco delle prigioni in Francia, dove il personale carcerario è al quarto giorno di mobilitazione per chiedere condizioni di lavoro migliori, più igiene e soprattutto più sicurezza, dopo numerose aggressioni. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il ferimento con coltello di tre sorveglianti da parte di un detenuto jihadista nella prigione di Vendin-le-Vieil, ...

 
Luiss, Severino agli studenti: impegno e merito premiano sempre

Luiss, Severino agli studenti: impegno e merito premiano sempre

Roma, (askanews) - Il rettore della Luiss, Paola Severino, in occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico dell'Ateneo, ha ricordato agli studenti che impegno e merito premiano sempre. "E' proprio a loro che rivolgo il mio invito a non stancarsi mai d'impegnarsi a massimizzare il proprio percorso di studi mettendo a pieno frutto le opportunità a loro offerte, esigendo da sè stessi sempre di ...

 
Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

RIETI

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

Arriva a Rieti, presso Sala dei Cordari, il Teatro Umbro dei Burattini con lo spettacolo "Pinocchio, Le Avventure di un sognatore" (Sabato 20 gennaio, Sala dei Cordari ore 15....

18.01.2018

Al teatro Flavio Vespasiano "Il berretto a sonagli" di Pirandello

RIETI

Al teatro Flavio Vespasiano "Il berretto a sonagli" di Pirandello

Matinée per le scuole e spettacolo serale per uno dei capolavori di Luigi Pirandello, “Il berretto a sonagli”, commedia, quella che andrà in scena al Flavio Vespasiano, ...

17.01.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018