Milano presenta le mostre del 2018: Frida Kahlo, Picasso, Carrà

Sala: modello funziona anche per la collaborazione con i privati

06.12.2017 - 18:30

0

Milano (askanews) - Una "città-mondo" che, sul terreno delle arti, vuole portare avanti progetti espositivi di ricerca, in grado però di essere anche divulgativi. Milano, nelle persone del sindaco Giuseppe Sala e dell'assessore alla Cultura Filippo Del Corno, ha presentato il proprio approccio alle mostre del 2018, partendo dall'idea, ridadita dal primo cittadino, che "con la cultura si mangia". "Sono molto contento - ha detto Sala - perché gli ultimi numeri ci danno non solamente crescita del numero di persone, ma anche dei ricavi e questo è assolutamente importante".

Per l'anno che verrà sono in programma diversi eventi di grande richiamo, come la mostra al MUDEC su Frida Kahlo oppure l'esposizione di opere provenienti dal Philadelphia Museum of Art a palazzo Reale, piuttosto che il focus sull'arte contemporanea brasiliana al PAC o ancora l'omaggio a Margherita Sarfatti al Museo del Novecento. Ma la sintesi di quanto presentato spetta di diritto all'assessore Del Corno.

"L'attività espositiva del Comune di Milano nel 2018 - ha spiegato ai cronisti - vedrà 60 progetti espositivi che metteranno al cuore alcuni grandi maestri dell'espressione artistica, da Picasso a Durer, da Boldini a Klee, ma troveranno diversi filoni di approfondimento che soprattutto racconteranno l'importanza del pensiero creativo per la nostra città e penso su tutti alla grande figura di Enzo Mari e la storia del secolo appena trascorso, il Novecento italiano, che nella nostra città ha avuto più stagioni di enorme importanza e penso soprattutto alla grande mostra che Palazzo Reale dedicherà a Carlo Carrà nell'autunno 2018".

Il programma delle mostre è, come si vede, variegato e multidisciplinare, anche se continua a spiccare l'assenza della fotografia, e comunque conferma la vocazione internazionale di Milano, che anche per quanto riguarda la cultura sta in qualche modo imponendo, nei fatti, un proprio modello.

"Abbiamo un vantaggio rispetto ad altre città - ha aggiunto Sala - perché i privati sono più partecipi, aiutano nell'investimento, propongono a loro volta. Alcune delle cose che vediamo oggi magari non nascono dalla nostra mente, ma da proposte di privati. Questo è il vero vantaggio di Milano e in questo senso dovrebbe essere un po' un modello".

Per il 2019, poi, sono già state fatte delle anticipazioni: su tutte la mostra dedicata a Ingres a Palazzo Reale e la riapertura della Sala delle Asse al Castello Sforzesco con un'esposizione di disegni di Leonardo da Vinci.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Elezioni Alabama: seggio al Senato Usa va al democratico Jones

Elezioni Alabama: seggio al Senato Usa va al democratico Jones

New Yor (askanews) - Schiaffo dell'Alabama a Dondald Trump. Lo Stato tradizionalmente repubblicano ha scelto un candidato democratico. Doug Jones, ex procuratore, ha vinto le elezioni speciali pensate per eleggere il senatore che andrà a sostituire al Congresso americano il posto lasciato vuoto da Jeff Sessions, diventato segretario alla Giustizia. E' la prima volta dal 1992 che un democratico è ...

 
Doping nel ciclismo, Froome positivo alla Vuelta di Spagna

Doping nel ciclismo, Froome positivo alla Vuelta di Spagna

Londra (askanews) - Annuncio choc nel mondo del ciclismo. Il britannico Chris Froome, quattro volte trionfatore al Tour de France e recente vincitore della Vuelta in Spagna, è stato trovato positivo al salbutamolo (un broncodilatatore) durante un controllo antidoping il 7 settembre effettuato proprio nella corsa a tappe spagnola. Lo ha comunicato l'Unione ciclistica internazionale aggiungendo che ...

 
Red carpert principesco per la prima di Star Wars Gli ultimi Jedi

Red carpert principesco per la prima di Star Wars Gli ultimi Jedi

Londra (askanews) - Tappeto rosso stellare, anzi principesco per la prima europea di "Star Wars - Gli ultimi Jedi". Alla premiere londinese c'erano anche i due principi William e Harry senza le rispettive compagne. Sul red carpet i protagonisti del film e in particolare Daisy Ridley e Adam Driver e poi cannoni laser, droidi e gente vestita da stormtrooper, soldati del malvagio Impero galattico.

 
Maltempo, il borgo di Brescello sommerso: oltre mille evacuati

Maltempo, il borgo di Brescello sommerso: oltre mille evacuati

Brescello (askanews) - Liguria ed Emilia Romagna sono le regioni più colpite del maltempo delle ultime 72 ore. Le situazioni più critiche sul Parmense e nel Reggiano e in particolare nel borgo di Brescello dove oltre mille persone sono state evacuate perché il fiume Enza ha rotto gli argini e tutta la zona è sommersa dall'acqua. Anche il fiume Secchia è tracimato. I vigili del fuoco sono ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017