L'algebra della percezione: NUCLEO oltre concettuale ed estetica

A FuturDome a Milano la mostra "The Law of Past Experience"

14.11.2017 - 19:30

0

Milano (askanews) - Forma e percezione, psicologia e algebra, storia e contemporaneità. La mostra del collettivo artistico NUCLEO "The Law of Past Experience" allestita nello spazio milanese di FuturDome è un evento piuttosto fuori dal comune e decisamente carico di fascino. E' la messa in atto di un'idea che acquisisce contemporaneamente forza sia concettuale sia estetica, dando vita a oggetti nei quali la somma delle parti dà un risultato superiore alla semplice addizione dei valori. Ginevra Bria ha curato il progetto.

The Law of Past Experience - ha detto ad askanews - è un progetto, oltre che un titolo, che prende avvio da questa idea del secondo principio della psicologia della Gestalt che il nostro cervello rielabori i dati e le informazioni e le faccia diventare qualcosa d'altro, completandone la forma".

La casa di via Paisiello a Milano che ospita FuturDome è stata luogo di ritrovo dagli ultimi Futuristi e proprio a quell'epoca, gli anni Trenta e Quaranta del XX secolo, si è indirizzata la ricerca di NUCLEO, con interventi su sculture e arredi del periodo, con risultati in molti casi sorprendenti.

"Ogni lavoro in mostra - ha aggiunto la curatrice, affiancata per questa mostra da Atto Belloli Ardessi - è una sorta di unità cui è stata applicata l'algebra booleana attraverso dei solidi che hanno sempre le stesse proporzioni e le stesse misure, ma che improvvisamente compiono quel salto temporale, quel salto figurativo, che permette al nostro cervello di completarli a seconda ovviamente della nostra stessa esperienza".

Un'esperienza che per via del bronzo lavorato con la Fonderia Battaglia diventa molteplice e inafferrabile nel caso delle sculture, anche se in mostra sono notevolissimi pure i lavori su una serie di piatti oppure su dei mobili da camera. Senza dimenticare le cartoline, le maschere votive, e perfino i laser rossi.

"In questa mostra - ha concluso Ginevra Bria - ogni volta che si aggiunge qualcosa, qualcosa viene sottratto. E allo stesso modo, ogni volta che ne viene sottratta una parte neutra, improvvisamente ne emerge qualcos'altro".

La mostra in FuturDome resta aperta al pubblico fino al 15 dicembre.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Terna, ricercare talenti a Teatro innovando il recruitment

Terna, ricercare talenti a Teatro innovando il recruitment

Roma, (askanews) - Ricercare talento, passione ed energia per affrontare le sfide e i programmi di sviluppo e crescita previsti per i prossimi anni. Con questo obiettivo Terna, gestore della rete elettrica nazionale e con un ruolo guida nel processo di trasformazione del settore elettrico verso forme di produzione di energia pulita, ha pensato e finalizzato, al Teatro Eliseo di Roma diretto da ...

 
Governo, Berlusconi: assisto con disgusto a quello che succede

Governo, Berlusconi: assisto con disgusto a quello che succede

Campobasso, (askanews) - "Sono qui con ritardo spiacevole perché sono dovuto restare a Roma per seguire la vicenda delle consultazioni". Così Silvio Berlusconi da Larino (Campobasso), dove è arrivato in elicottero per sostenere la campagna elettorale del candidato alle regionali in Molise di domenica, Donato Toma. Il leader di Forza Italia chiude definitivamente a ogni collaborazione di Governo ...

 
Berlino, evacuazione di massa per il disinnesco di un ordigno

Berlino, evacuazione di massa per il disinnesco di un ordigno

Berlino, (askanews) - Una delle più grandi evacuazioni nel centro di Berlino dal 1945 a oggi si è tenuta per disinnescare una bomba britannica da 500 kg dalla Seconda Guerra Mondiale. Trovato dai lavoratori in un cantiere nel cuore della capitale tedesca, vicino alla stazione ferroviaria principale, l'ordigno è descritto come "sicuro" dalla polizia. Le autorità hanno tuttavia deciso di evacuare ...

 
Barbareschi: con Terna all'Eliseo la creatività dell'Italia

Barbareschi: con Terna all'Eliseo la creatività dell'Italia

Roma, (askanews) - Il teatro è creazione, dal teatro si impara; anche se sei uscito dall'università con una laurea in materie scientifiche. Ed è per questo che l'Eliseo diretto da Luca Barbareschi ha avviato con Terna, il gestore della rete elettrica nazionale, un percorso di selezione innovativo, sospeso fra la scena, l'energia e la cultura. Cento neolaureati alle prese con storytelling, copioni ...

 
Successo del concerto di primavera del Musì Trio al teatro di Sant'Agostino

ANTRODOCO

Successo del concerto di primavera del Musì Trio al teatro di Sant'Agostino

Ha preso il via la rassegna musicale Primavera in Musica 2018 con il concerto del Musi’ trio di Maria Rosaria De Rossi (Soprano), Sandro Sacco (Flauto traverso) e Paolo ...

09.04.2018

Al Flavio Vespasiano concerto dei musicisti del conservatorio di Santa Cecilia

RIETI

Al Flavio Vespasiano concerto dei musicisti del conservatorio di Santa Cecilia

Gli artisti della sede delocalizzata di Rieti del Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma saranno i protagonisti dell’appuntamento in programma domenica 8 aprile ...

06.04.2018

Al Flavio in scena il Laboratorio teatrale del liceo classico “Varrone”

RIETI

Al Flavio in scena il Laboratorio teatrale del liceo classico “Varrone”

Dopo il successo dello scorso anno, torna in scena il Laboratorio Teatrale del Liceo classico “Varrone”, con lo spettacolo “Δεινός (il mistero dell’essere umano) - ...

06.04.2018