In Giordania la più grande centrale solare in un campo profughi

Fornirà 14 ore al giorno di elettricità

14.11.2017 - 14:30

0

Amman (askanews) - Quarantamila pannelli solari da 12,9 megawatt per garantire 14 ore al giorno di elettricità a 80mila profughi. La Giordania ha inaugurato nel campo di Zaatari la più grande centrale alimentata a energia solare al mondo in un luogo simile, nella speranza di migliorare la vita quotidiana delle decine di migliaia di siriani che si sono rifugiati qui.

La centrale elettrica è costata 15 milioni di euro ed è stata finanziata dalla Germania.

"Prima l'Unhcr assicurava una media di otto ore di elettricità al giorno, per un costo di circa mezzo milione di dollari (430.000 euro) al mese. Ora saremo in grado di fornire 14 ore a costo zero", ha affermato Yanal Mandanat, ingegnere dell'Unhcr.

Queste ore in più permetteranno di migliorare la vita dei rifugiati, dando per esempio la possibilità ai bambini di studiare la sera e alle famiglie di conservare più a lungo gli alimenti nei refrigeratori o di utilizzare dei ventilatori l'estate quando le temperature sono molto elevate.

"Avremo l'elettrcità fino alle tre di notte. Le mie figlie non potevano fare i compiti quando faceva buio", ha raccontato sollevata una rifugiata palestinese.

A maggio la Giordania aveva già inaugurato una centrale solare di una capacità di 2 megawatt nel campo di rifugiati siriani di Azraq dove abitano circa 35.000 persone. Era il primo campo profughi al mondo a funzionare a energia rinnovabile, secondo l'Unhcr.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

domenica 21 solo messaggero Alzheimer, 'mini-scosse' al cervello migliora la memoria

La stimolazione magnetica transcranica potrebbe aiutare i pazienti affetti da malattia di Alzheimer a contrastare una delle conseguenze più caratteristiche e precoci della patologia: la perdita di memoria. Almeno secondo un gruppo di ricercatori della Fondazione Santa Lucia Irccs che ha rilevato un miglioramento del 20% della memoria in pazienti trattati con sedute di stimolazione del cervello ...

 
Altro

La nave da crociera più ecologica al mondo

Odiate dai veneziani, amate dai turisti, le navi da crociera fanno sempre discutere. Proprio per questo, una società giapponese, la Peace Boat, ha appena firmato un accordo con la finlandese Arctech per realizzare la nave più ecologica del mondo. La Ecoship, così si chiama, costerà attorno ai 500 milioni di dollari e trasporterà fino a 2 mila passeggeri in cento porti di tutto il mondo. Monterà ...

 
Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

RIETI

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

Arriva a Rieti, presso Sala dei Cordari, il Teatro Umbro dei Burattini con lo spettacolo "Pinocchio, Le Avventure di un sognatore" (Sabato 20 gennaio, Sala dei Cordari ore 15....

18.01.2018

Al teatro Flavio Vespasiano "Il berretto a sonagli" di Pirandello

RIETI

Al teatro Flavio Vespasiano "Il berretto a sonagli" di Pirandello

Matinée per le scuole e spettacolo serale per uno dei capolavori di Luigi Pirandello, “Il berretto a sonagli”, commedia, quella che andrà in scena al Flavio Vespasiano, ...

17.01.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018