Da Mantova a Rimini e ritorno: ecco il Gran Premio Nuvolari

Gara per le auto d'epoca, Banca Generali partecipa con due team

15.09.2017 - 17:00

0

Mantova (askanews) - Bentley, Bugatti, Ferrari, Porsche, Lancia, Alfa Romeo... Attraversare piazza Sordello a Mantova pochi minuti prima della partenza del Gran Premio Nuvolari è un viaggio nella storia delle auto sportive, pronte per la 27esima volta a prendere parte alla corsa dedicata al mitico Tazio che parte e si conclude nella sua città natale. Un evento riservato alle auto d'epoca, che però oggi più che mai appaiono tutt'altro che destinate alla pensione.

"Il Gran Premio Nuvolari - ha spiegato ad askanews Maurizio Cavezzali, capo dell'ufficio stampa della manifestazione - è una rievocazione storica, che ha origini profonde, dato che nasce da una gara sportiva vera e propria. Le sue origini si perdono nella notte dei tempi, ma la cosa più interessante è il fatto che ancora oggi vive in questa città, che per una volta l'anno, ha un momento storico dedicato all'auto. Gli equipaggi quest'anno sono 315 e dimostrano la grande vitalità di questa manifestazione".

Tra i partner ufficiali del Gran Premio, che nell'arco di tre giorni porterà le vetture a percorrere oltre 1000 km attraverso Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna, Umbria e Marche, c'è Banca Generali, che presenta anche due equipaggi in gara. Nel primo, a bordo di una Porsche Speedster, il direttore della comunicazione di Banca Generali, Michele Seghizzi: "Il Gran Premio Nuvolari - ci ha detto - è una manifestazione straordinaria, perché non è solo una gara di auto stupende, ma anche una gara che è quasi un inno all'eccellenza, poiché richiama ai sogni di queste macchine, a un epoca in cui l'Italia era piena di creatività e c'erano entusiasmo, espansione e crescita e quindi celebrare la tradizione è quasi un inno al nostro futuro, perché è un inno all'Italia che sa creare e sa portare del valore, come testimoniano queste bellissime auto".

"Noi è il quinto anno che siamo insieme - ha aggiunto Seghizzi - e vedo crescere sempre di più l'attenzione. C'è attenzione soprattutto da un pubblico internazionale e quest'anno vedo anche molta più gente ed equipaggi. Quindi può essere sintomatico anche di una maggiore propensione e voglia anche di divertirsi con questo tipo di manifestazioni".

Tra i partecipanti di quest'anno anche un mito del rally come Miki Biasion, due volte campione del mondo con la Lancia, che ha accolto con curiosità la sfida di confrontarsi con le auto d'epoca. "Sono vetture che vanno in un certo senso rispettate - ci ha spiegato il pilota - perché non sono più freschissime, anche se i collezionisti le mantengono in modo meraviglioso. Indubbiamente è incredibile per un pilota che ha guidato vetture di oltre 600 cavalli appassionarsi e sentire i fremiti di questi motori e l'incertezza dei tamburi dei freni in determinate staccate".

Biasion corre il Gran Premio Nuvolari, al volante di una Alfa Romeo 1900 C Super Sprint, per il team Eberhard, la maison svizzera di orologeria, rappresentata a Mantova dall'amministratore delegato per l'Italia, Mario Peserico. "Noi abbiamo iniziato 25 anni fa - ci ha raccontato - quindi i significati nel tempo poi sono un po' cambiati. All'inizio per noi significava la celebrazione di un grande pilota come Nuvolari, che era un mito dell'automobilismo sportivo e che all'epoca era un po' dimenticato. Certe logiche vanno assolutamente mantenute nel tempo e noi abbiamo cercato di restare fedeli alle caratteristiche della marca che sono quelle storiche".

La corsa, di regolarità, si articola su tre tappe che da Mantova portano a Rimini e quindi, dopo una serie di prove speciali, di nuovo nella città dei Gonzaga.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Roma, anziché togliere l'amianto da scuola lo mettono sul tetto

Roma, anziché togliere l'amianto da scuola lo mettono sul tetto

Roma, (askanews) - Oltre 600 bambini rimandati a casa di prima mattina, praticamente senza preavviso alle famiglie, e scuola chiusa per la presenza nella struttura di un grande imballaggio contenente amianto, che è stato rimosso alla fine dei lavori di bonifica effettuati durante l'estate. E' quanto è successo alla scuola Francesco Crispi di Monteverde Vecchio (facente parte dell'Istituto statale ...

 
Elezioni in Liberia, George Weah: "Sono l'uomo del cambiamento"

Elezioni in Liberia, George Weah: "Sono l'uomo del cambiamento"

Roma, (askanews) - L'ex campione di calcio George Weah, candidato per la seconda volta alle presidenziali in Liberia previste il 10 ottobre, fa appello ai cittadini e chiede un "cambiamento" nel paese. In questa intervista alla France Presse, l'ex calciatore parla a tutto campo. "Questa volta credo di aver guadagnato in esperienza - dice - ho mantenuto il mio partito politico forte e dinamico per ...

 
Spazio, l'addestramento di @AstroSamantha con i taikonauti cinesi

Spazio, l'addestramento di @AstroSamantha con i taikonauti cinesi

Yantai, Cina (askanews) - L'astronauta italiana dell'Esa, Samantha Cristoforetti, ufficiale pilota dell'Aeronautica militare, ha completato nell'estate 2017, assieme al collega tedesco Matthias Maurer, un intenso periodo d'addestramento con i taikonauti dell'agenzia spaziale cinese (Cnsa). Si è trattato della prima volta in assoluto in cui astronauti europei e taikonauti cinesi si sono addestrati ...

 
Italia il paese Ue in cui si ascolta di più la musica al lavoro

Italia il paese Ue in cui si ascolta di più la musica al lavoro

Milano (askanews) - Un sottofondo musicale per aiutare la concentrazione o un pericoloso elemento di distrazione. Da quando la musica attraverso la radio o internet può essere ascoltata anche sui luoghi di lavoro il dibattito sull'opportunità o meno di avere una colonna sonora della giornata è aperto. A cercare di dare una risposta ci ha pensato LinkedIn, in collaborazione con Spotify. Una ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

"Festa del Teatro 2017", domenica il via alla programmazione

RIETI

"Festa del Teatro 2017", domenica il via alla programmazione

Lo spettacolo che aprirà la programmazione delle serate della Festa del Teatro 2017 è quello organizzato dal Comitato FITA Rieti, di recente costituzione. La Compagnia "La ...

21.09.2017