Da Mantova a Rimini e ritorno: ecco il Gran Premio Nuvolari

Gara per le auto d'epoca, Banca Generali partecipa con due team

15.09.2017 - 17:00

0

Mantova (askanews) - Bentley, Bugatti, Ferrari, Porsche, Lancia, Alfa Romeo... Attraversare piazza Sordello a Mantova pochi minuti prima della partenza del Gran Premio Nuvolari è un viaggio nella storia delle auto sportive, pronte per la 27esima volta a prendere parte alla corsa dedicata al mitico Tazio che parte e si conclude nella sua città natale. Un evento riservato alle auto d'epoca, che però oggi più che mai appaiono tutt'altro che destinate alla pensione.

"Il Gran Premio Nuvolari - ha spiegato ad askanews Maurizio Cavezzali, capo dell'ufficio stampa della manifestazione - è una rievocazione storica, che ha origini profonde, dato che nasce da una gara sportiva vera e propria. Le sue origini si perdono nella notte dei tempi, ma la cosa più interessante è il fatto che ancora oggi vive in questa città, che per una volta l'anno, ha un momento storico dedicato all'auto. Gli equipaggi quest'anno sono 315 e dimostrano la grande vitalità di questa manifestazione".

Tra i partner ufficiali del Gran Premio, che nell'arco di tre giorni porterà le vetture a percorrere oltre 1000 km attraverso Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna, Umbria e Marche, c'è Banca Generali, che presenta anche due equipaggi in gara. Nel primo, a bordo di una Porsche Speedster, il direttore della comunicazione di Banca Generali, Michele Seghizzi: "Il Gran Premio Nuvolari - ci ha detto - è una manifestazione straordinaria, perché non è solo una gara di auto stupende, ma anche una gara che è quasi un inno all'eccellenza, poiché richiama ai sogni di queste macchine, a un epoca in cui l'Italia era piena di creatività e c'erano entusiasmo, espansione e crescita e quindi celebrare la tradizione è quasi un inno al nostro futuro, perché è un inno all'Italia che sa creare e sa portare del valore, come testimoniano queste bellissime auto".

"Noi è il quinto anno che siamo insieme - ha aggiunto Seghizzi - e vedo crescere sempre di più l'attenzione. C'è attenzione soprattutto da un pubblico internazionale e quest'anno vedo anche molta più gente ed equipaggi. Quindi può essere sintomatico anche di una maggiore propensione e voglia anche di divertirsi con questo tipo di manifestazioni".

Tra i partecipanti di quest'anno anche un mito del rally come Miki Biasion, due volte campione del mondo con la Lancia, che ha accolto con curiosità la sfida di confrontarsi con le auto d'epoca. "Sono vetture che vanno in un certo senso rispettate - ci ha spiegato il pilota - perché non sono più freschissime, anche se i collezionisti le mantengono in modo meraviglioso. Indubbiamente è incredibile per un pilota che ha guidato vetture di oltre 600 cavalli appassionarsi e sentire i fremiti di questi motori e l'incertezza dei tamburi dei freni in determinate staccate".

Biasion corre il Gran Premio Nuvolari, al volante di una Alfa Romeo 1900 C Super Sprint, per il team Eberhard, la maison svizzera di orologeria, rappresentata a Mantova dall'amministratore delegato per l'Italia, Mario Peserico. "Noi abbiamo iniziato 25 anni fa - ci ha raccontato - quindi i significati nel tempo poi sono un po' cambiati. All'inizio per noi significava la celebrazione di un grande pilota come Nuvolari, che era un mito dell'automobilismo sportivo e che all'epoca era un po' dimenticato. Certe logiche vanno assolutamente mantenute nel tempo e noi abbiamo cercato di restare fedeli alle caratteristiche della marca che sono quelle storiche".

La corsa, di regolarità, si articola su tre tappe che da Mantova portano a Rimini e quindi, dopo una serie di prove speciali, di nuovo nella città dei Gonzaga.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nuova sede AXA a Roma: reiventato il lavoro per i collaboratori

Nuova sede AXA a Roma: reiventato il lavoro per i collaboratori

Roma, (Askanews) - Presentazione della nuova sede di Axa a Roma. L'occasione per una tavola rotonda con il Ceo di Axa Italia, Patrick Cohen, per fare il punto sui nuovi processi e modelli di lavoro nel settore assicurativo. Alla fine del processo di accorpamento delle filiali romane previsto entro il 2018, la nuova sede ospiterà circa 500 collaboratori dagli attuali 360. Per Axa, compagnia ...

 
Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina

Shanghai (askanews) - È la sfilata più attesa e chiacchierata del momento. Gli "angeli" in tutto il loro splendore hanno conquistato la Cina, in occasione dell'edizione 2017 del Victoria's Secret fashion show a Shanghai. Per la prima volta, le modelle hanno sfilato in lingerie nel potente paese comunista tra problemi burocratici e politici, la sfilata è stata un clamoroso successo tra un ...

 
Natale 2017, torna la magia delle Luci d'artista a Salerno

Natale 2017, torna la magia delle Luci d'artista a Salerno

Salerno (askanews) - In occasione del Natale 2017, torna la magia delle "Luci d'artista" a Salerno, manifestazione giunta alla sua 12esima edizione, in programma dall'11 novembre 2017 al 21 gennaio 2018. Tante le novità proposte, dalla volta celeste nel centro storico, all'ambiente marino dominato dal Dio Nettuno in piazza Flavio Gioia, la cosiddetta "Rotonda", al tema "Costiera Amalfitana" in ...

 
Parata di star a New York per gli International Emmy Awards 2017

Parata di star a New York per gli International Emmy Awards 2017

New York (askanews) - Parata di star e bellezze mozzafiato all'Hilton Hotel di New York per la 45esima edizione degli International Emmy Awards, gli Oscar della Tv per i programmi prodotti fuori dagli Stati Uniti. Sul red carpet, tra gli altri, si sono visti il francese Kad Merad, l'attore britannico Kenneth Branagh che ha vinto nella categoria miglior attore, il popolare conduttore televisivo ...

 
Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

Grande successo per il Trittico, spettacolo finale del Reate Festival

RIETI

Grande successo per il Trittico, spettacolo finale del Reate Festival

Le garbate ironie del Trittico italiano, Rota, Menotti, dall’Ongaro hanno conquistato il pubblico che venerdì ha riempito il Teatro Flavio Vespasiano. Tre brevi opere ...

18.11.2017

"Rossini ouvertures" in scena al teatro Flavio Vespasiano

RIETI

"Rossini ouvertures" in scena al teatro Flavio Vespasiano

Dopo Carmen/Bolero della MM Contemporary Dance Company, continuano gli appuntamenti con la danza contemporanea a Rieti: domenica 19 novembre alle ore 18:00, al Teatro Flavio ...

17.11.2017