Kenya, duri scontri dopo elezioni presidenziali: morti e feriti

Dopo contestata vittoria del capo di Stato uscente Uhuru Kenyatta

12.08.2017 - 17:00

0

Nairobi (askanews) - Kenya nella tempesta dopo l'annuncio della vittoria del capo di Stato uscente Uhuru Kenyatta alle elezioni presidenziali. Sarebbe di una dozzina di morti e di decine di feriti il bilancio delle vittime delle violente proteste scatenate dall'opposizione.

Gli scontri sono divampati in particolare nelle roccaforti dell'opposizione nella capitale Nairobi e nella città portuale di Kisumu. Dopo una notte di disordini, la tensione rimane ancora alta e violenze sono in corso in alcuni quartieri di Nairobi, come Mathare e Kibera.

La coalizione contraria a Kenyatta ha accusato la Commissione elettorale di brogli, definendo una farsa il voto delle presidenziali e chiedendo la proclamazione della vittoria del proprio candidato, Raila Odinga.

Dal canto suo, il ministro dell'Interno Fred Matiangi ha negato che le forze di scurezza abbiano reagito in maniera sproporzionata e ha accusato delle violenze bande di elementi criminali.

"La polizia non ha impiegato una forza non proporzionata contro i dimostranti. Posso affermarlo guardando chiunque dritto negli occhi" ha detto Matiangi. "Chiunque diffonde tali accuse è chiaramente un bugiardo che intende spargere veleni e calunnie. Chi sta saccheggiando i negozi mettendo in pericolo la vita delle persone sono singoli individui o elementi legati a bande criminali. Non si tratta di dimostranti ma di criminali. E ci aspettiamo che la polizia tratti quei criminali come i criminali devono essere trattati" ha concluso il ministro keniota.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Palermo, bambino vittima bullismo cerca di darsi fuoco a scuola

Palermo, bambino vittima bullismo cerca di darsi fuoco a scuola

Palermo (askanews) - Stanco di subire atti di bullismo ha cercato di darsi fuoco in classe. Protagonista della vicenda è un ragazzino che frequenta la seconda media di un istituto comprensivo di Cefalù, in provincia di Palermo. Lo studente, la mattina di lunedì 11 dicembre, si è cosparso di un liquido infiammabile ed ha minacciato di darsi fuoco con un accendino, venendo fortunatamente bloccato ...

 
A Roma per la prima volta una mostra del fotografo Steve McCurry

A Roma per la prima volta una mostra del fotografo Steve McCurry

Roma, (askanews) - Un'emozionante raccolta fatta di meravigliosi scatti realizzati in ogni angolo del mondo, per la prima volta fino al 7 gennaio in mostra nel nuovo spazio di Wegil a Trastevere, a Roma: si intitola "Leggere", è la mostra del fotografo americano Steve McCurry. La personale dell'artista statunitense è stata scelta per aprire la programmazione di Wegil il nuovo hub culturale ...

 
Dallo slow food allo slow drink, il gin punta sui giovani

Dallo slow food allo slow drink, il gin punta sui giovani

Milano (askanews) - L'elogio della lentezza non più solo nel mangiare ma anche nel bere, dallo slow food si passa allo slow drink puntando a conquistare i giovani passando per il variegato mondo del cocktail. È la strategia di Star of Bombay, l'ultimo nato in casa dei produttori di gin del gruppo Martini Bacardi: un prodotto completamente rifatto con grande attenzione alla scelta degli ...

 
Super Vacanze di Natale, Ruffini celebra 35 anni di cinepanettone

Super Vacanze di Natale, Ruffini celebra 35 anni di cinepanettone

Roma (askanews) - Un successo che dura da 35 anni. I film di Natale prodotti da De Laurentiis, dal primo "Vacanze di Natale" del 1983 all'ultimo "Dio salvi la regina", hanno incassato complessivamente 400 milioni, coinvolto più di 200 attori, e sono stati girati in 50 location, da Cortina D'Ampezzo a New York. Quest'anno, per celebrare il 35esimo compleanno del cosiddetto "cinepanettone", il 14 ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017